Esordio flop per la nuova edizione [VIDEO]di Ballando con le Stelle 2018 condotto da Milly Carlucci? E' questa la domanda che ci si pone dopo il verdetto auditel di ieri sera 10 marzo dove abbiamo visto che si è rinnovata la sfida del sabato sera tra C'è Posta per te, il collaudato people show di Canale 5 condotto da Maria De Filippi e il varietà danzerino di Raiuno condotto dalla Carlucci. Vi diciamo subito che ad avere la meglio nella sfida degli ascolti è stato lo show di Canale 5 che ha nettamente staccato la concorrenza.

C'è posta per te vince la sfida contro Ballando con le stelle

Nel dettaglio la puntata di ieri di C'è posta per te ha ottenuto un ascolto netto di oltre cinque milioni e mezzo di spettatori con uno share che ha sfiorato la soglia del 28%.

La prima puntata di Ballando con le stelle 2018, invece, ha ottenuto una media di 4.2 milioni di spettatori fermandosi al 20.50% di share.

Alla luce del dato registrato da Ballando con le stelle ieri sera, la prima puntata può essere considerata un flop? Gli ascolti della trasmissione di Milly Carlucci sono nettamente in linea con quelli registrati dal debutto dello scorso anno con una media di oltre 4 milioni di spettatori e il 20%. Lo scorso anno, però, la trasmissione di Maria De Filippi non registrò nessun boom di ascolti come è successo quest'anno. Il people show di Canale 5, infatti, ottenne una media di circa 5 milioni di spettatori con il 23% di share mentre quest'anno c'è stato il boom assoluto anche contro la prima puntata dello show di Raiuno.

Esordio flop per Ballando con le stelle 2018?

C'è da dire inoltre che quest'anno il sabato sera di Raiuno è stato spento per diversi mesi: prima della messa in onda di Ballando con le stelle 2018, infatti, su Raiuno venivano trasmessi solo film in replica che si fermavano ad una media di 3/3.5 milioni di spettatori con uno share che oscillava tra il 13 e il 16%.

Insomma con il ritorno di Ballando con le stelle, la Carlucci ha riacceso di nuovo il sabato sera televisivo di Raiuno riportando la rete sopra il 20%.

A questo punto bisognerà vedere se la nuova edizione di Ballando con le stelle [VIDEO] riuscirà a mantenere gli ascolti del debutto di questa edizione e soprattutto se riuscirà a consolidare e anche ad accrescere questi numeri. Forse il periodo di messa in onda non aiuta al massimo lo show: la Rai farebbe bene a programmarlo da gennaio in poi e non da marzo, approfittando del periodo invernale in cui si registra il picco di ascolti.