Fabrizio Corona ex re dei Paparazzi dopo l'uscita dal carcere ha l'obbligo di seguire una terapia per disintosicarsi dalla dipendenza psicologica da cocaina, può uscire di casa solo di giorno, con orari stabiliti dalle 7 e le 20,30.

Fabrizio Corona

L'ex re dei paparazzi torna a far parlare di sé, nel 2015 con l'affidamento in prova era tornato a casa a Milano, in luglio era stato ammonito ed erano state messe alcune restrizioni dovute a una vacanza a Capri non autorizzata e da foto pubblicate su riviste di gossip. Nel 2016 si è visto arrivare gli uomini della Mobile di Milano che manette ai polsi lo riportano in galera, l'accusa questa volta è stata intestazione fittizia di beni.

La Direzione investigativa Antimafia, dichiara che Corona avrebbe chiesto a Francesca Persi, sua collaboratrice di fiducia, amministratrice della Athena S.R.L., di gestire dei contanti che aveva ricevuto per delle serate senza aver emesso la fattura. Dalle indagini risulta che in un controsoffitto siano stati recuperati circa un milione e mezzo di euro e che altrettanti siano depositati in un conto in Austria.

Il 21 febbraio Fabrizio lascia alle spalle la porta del carcere di San Vittore per tornare a casa, il giudice del tribunale di sorveglianza di Milano dispone per Corona l'affidamento provvisorio e terapeutico nella comunità di Limbiate dando la possibilità a Corona di dormire nella propria abitazione seguendo degli orari specifici. Potrà uscire di casa solo per recarsi agli incontri terapeutici e psicologici, divieto dell'uso di social network, nessuna intervista, nessuna fotografia vietato l'uso del telefono.

Furiosa lite sembra per un Rolex

Altra serata movimentata per Corona, martedì 4 aprile, a inchiodare Fabrizio davanti alla discoteca Hollywood [VIDEO] sono le telecamere di sorveglianza posizionate nella zona, nel video le immagini sono poco nitide però dall'audio si sentono le parole di Corona che inveisce contro un uomo, Luca Contin quest'ultimo ex amico e collaboratore di Corona. Cosa racconta l'ex re dei paparazzi attraverso il suo legale di fiducia, l'avvocato Chiesa? Asserisce che il suo orologio, un Rolex, al momento del suo ritorno in carcere nel 2016 era a riparare e che in quel frangente il Contin se ne sia appropriato senza autorizzazione alcuna.

Il legale ha voluto subito precisare che il suo cliente ha reagito male in questa situazione in quanto molto stanco, incalza asserendo che il suo cliente è stato provocato, sottolineando che l'alterco è accaduto verso le 20.00 orario in cui Corona stava rientrando a casa dopo essersi recato in palestra. A confermare la versione dei fatti parla Silvia Provvedi [VIDEO] la sua attuale fidanzata, spiega che non c'è stata alcuna rissa, che il suo fidanzato ha ricevuto delle offese per colpa di una denuncia che aveva sporto per furto contro Contin. Per ora non ci sono denunce nei confronti di Fabrizio Corona.