Il 6 aprile su Netflix torna la casa di carta (titolo originale: La casa de papel) e c'è grande attesa per gli ultimi episodi che andranno a chiudere la prima (e unica) avvincente stagione della serie spagnola con con Úrsula Corberó e Álvaro Morte.

Tra i titoli più fortunati della piattaforma Netflix, la Casa di Carta ha conquistato il pubblico con una storia appassionante, una sceneggiatura brillante, una buona dose di azione e tanti colpi di scena.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Anticipazioni Tv

I più schizzinosi - quelli che solo a sentir parlare di un thriller prodotto in Spagna [VIDEO] hanno storto il naso - si son dovuti ricredere!

Una stagione, anzi due

La serie ideata da Álex Pina è una di quelle serie perfette da binge watching perché ti tengono incollato al divano e, ad ogni fine episodio, ti fanno dire "solo un'ultima puntata e poi basta..." (ma sai benissimo che non è vero: non potrai andare a letto fin quando non saprai com'è andata a finire).

Peccato che, con La Casa di Carta, pur essendo una sola stagione composta da 15 episodi, i telespettatori abbiano dovuto spegnere la tv proprio sul più bello: Netflix, infatti, ha deciso di spezzare in due parti la serie originale e distribuire, di fatto, due stagioni distinte.

La prima stagione, con 13 episodi della durata di 40-50 minuti, è disponibile da fine novembre 2017 sulla piattaforma on-demand, ma della "seconda stagione", fino a pochi giorni fa nessuno ne sapeva nulla. Finalmente, ora, la buona notizia: gli ultimi due episodi de La Casa di Carta saranno disponibili su Netflix dal 6 aprile!

Il colpo del secolo

La Casa di Carta, serie prodotta da Antena3 e distribuita in tutto il mondo da Netflix, ha avuto un successo che è andato ben oltre le aspettative. La trama, fresca ed accattivante, ha saputo conquistare immediatamente gli amanti delle serie tv.

Otto criminali, già più che noti alle forze dell'ordine, vengono reclutati da "il Professore", un uomo gentile, carismatico e geniale per mettere in atto il colpo del secolo: entrare nella Zecca di Stato e rubare 2400 milioni (senza uccidere nessuno). Il piano, preparato nei minimi particolari sembra funzionare, ma ad un certo la situazione precipita...

Uno dei protagonisti, Álvaro Morte, Il Professore, già conosciuto per aver partecipato a Il Segreto [VIDEO] e a Amar en tiempos revueltos, è diventato una star e in un'intervista alla ABC ha spiegato che si sente travolto dal grande affetto del pubblico, anche se è ben intenzionato a rimanere con i piedi per terra: "bisogna essere felici del lavoro fatto" spiega "ma non bisogna dimenticare che il successo può finire in fretta".