Sono trascorse quasi due settimane dalla morte di Fabrizio Frizzi [VIDEO], venuto a mancare per un'emorragia cerebrale anche se, negli ultimi giorni, sono iniziate a circolare delle notizie ben differenti. Secondo alcune testimonianze di persone vicine al conduttore, quest'ultimo forse aveva un cancro al cervello. Dopo i funerali in diretta televisiva e le varie commemorazioni in diversi programmi, l'associazione Rai Bene Comune-IndigneRai ha fatto una proposta alla televisione di Stato.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Anticipazioni Tv

Ha chiesto a Rai Uno d'intitolare il centro di produzione Dear (quindi anche lo studio de L'Eredità) al compianto Fabrizio. Il presentatore ha registrato le ultime puntate, anche il 25 marzo scorso, qualche ora prima di sentirsi male.

Il comunicato di Rai Bene Comune-IndigneRai

Secondo quest'associazione è doveroso intitolare il centro televisivo romano (Dear) a frizzi, perché in quel posto ha condotto un programma prima della chiusura per la ristrutturazione. Quella trasmissione s'intitolava "Vedi chi erano i Beatles". Un progetto mandato avanti dallo stesso Fabrizio che era un grande appassionato di musica e soprattutto della band inglese.

Lo studio verrà intitolato a Frizzi?

Dopo la tragica scomparsa di Fabrizio [VIDEO], alcuni suoi colleghi e soprattutto il tg "Striscia la Notizia", hanno evidenziato che la Rai, azienda in cui a lavorato per tantissimi anni, prima lo ha "maltrattato" dal punto di vista professionale e poi mandato via. Nonostante Frizzi fosse amato dal pubblico, la televisione di Stato lo ha messo in secondo piano, facendolo ripartire da programmi minori.

A differenza di Carlo Conti, che negli ultimi anni ha condotto ben tre Festival di Sanremo, il compianto Fabrizio non ne ha fatto nemmeno uno. Quest'ultimo, dopo varie trasmissioni, ha ritrovato la popolarità col game show "L'Eredità", in onda tutti i giorni alle 18:50 su Rai Uno. Grazie al suo essere spontaneo e garbato, la trasmissione ha ottenuto sempre dei grandi ascolti. Dopo la sua scomparsa, al timone del gioco preserale è ritornato il suo caro amico Conti. Quest'ultimo sarà al timone del programma anche nella prossima stagione? Già sul web circola un rumor su un suo possibile abbandono e i candidati pronti a sostituirlo sono due: Alessandro Greco e Amadeus. In attesa di scoprire se verrà accettata la proposta fatta dall'associazione, noi vi invitiamo di continuare a seguire il sito "BlastingNews".