Una nuova polemica si abbatte su Beyoncé, la cantante di fama internazionale che recentemente è stata anche in Italia sia per il suo nuovo tour che per trascorrere un periodo delle sue vacanze estive con il marito Jay-Z. In queste ore a sparare a zero contro la cantante è stata la sua ex batterista, la quale ha presentato un ordine restrittivo nei suoi confronti e ha mosso delle accuse decisamente molto forti. A riportare la notizia in queste ore è stato il sito americano 'The Blast', che è entrato in possesso della denuncia presentata dalla donna.

Le gravi accuse contro Beyoncé: 'Pratica magia nera'

Nel dettaglio viene detto che l'ex batterista Kimberly Thompson, che ha avuto modo di lavorare per ben sette anni al fianco della cantante di fama internazionale, ha presentato un ordine restrittivo nei suoi confronti e l'ha accusata di molestie sessuali e addirittura di stregoneria.

Sul sito web 'The Blast', si legge che la batterista avrebbe raccontato ciò che lei stessa avrebbe vissuto in prima persona nel corso di questi sette anni in cui ha avuto modo di lavorare al fianco di Beyoncé. In primis ha rivelato di aver subito delle molestie da parte dell'artista, anche se non ha specificato nel dettaglio cosa sarebbe successo.

Poi ha aggiunto che Beyoncé avrebbe praticato stregoneria, ad alti livelli, e ha aggiunto che praticherebbe anche la magia nera.

La batterista ha inoltre rivelato che la cantante sarebbe colpevole anche di "molestie sessuali". Insomma delle accuse decisamente molto forti, che in queste ore stanno facendo il giro del web e del mondo.

'Ha ucciso il mio gatto', dice l'ex batterista di Beyoncé

Kimberly, poi, è scesa nel dettaglio di queste sue affermazioni al vetriolo, rivelando che in passato Beyoncé le avrebbe addirittura ucciso il gatto, sempre per praticare questi suoi rituali di stregoneria e magia nera.

E poi ancora ha svelato che la cantante controllava le conversazioni della sua batterista sul cellulare e spesse volte ha voluto controllare anche le sue finanze e quindi il suo conto in banca.

Cosa succederà a questo punto? Dopo le dichiarazioni al vetriolo da parte dell'ex batterista ci sarà una risposta da parte della regina del pop mondiale?

Beyoncé farà chiarezza sull'accaduto oppure preferirà ignorare le parole di Kimberly? In attesa di scoprire la verità dei fatti, vi diciamo che questa non è la prima volta che vengono mosse accuse del genere nei confronti di Queen B, dato che in passato c'è chi le aveva dato della "mafiosa" e chi l'aveva collegata agli Illuminati.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!