A distanza di due mesi dal falò di confronto Lara Zorzetto e Michael Di Giorgio si sono ritrovati nello studio di Uomini e donne. Il giocatore di football americano è stato accolto con freddezza dal pubblico in studio a differenza della ventisettenne. A questo punto Maria De Filippi ha chiesto alla friulana in che rapporti è rimasta con l’ex fidanzato dopo l'esperienza a Temptation Island. “Io sto nel mio, ma non gli voglio del male. Questo l'ho sempre detto. Lui mi ha contattato diverse volte, sono andata a prendere le cose mie ma nulla di più”.

Dall’altra parte il trentenne ha spiegato di meritare l'indifferenze del pubblico e le critiche. “Mi sono comportato di me**a. Le chiedo scusa per quello che ho fatto”.

Lara ha spiegato che il gesto di Michael la lasciava completamente indifferente. “In ogni caso non sarei mai tornata con lui. Ormai non gli credevo più”. Di Giorgio ha provato a giustificare i suoi comportamenti affermando di essere una persona molto orgogliosa.

'Mi sono comportato di me**a'

Successivamente è entrata in studio Rita Cardinale, la tentatrice con il quale il trentenne si era approcciato sia nel corso del reality show che dopo aver lasciato l'isola delle tentazioni.

“Ci siamo visti prima dell’intervista con Filippo (Bisciglia) e per tale motivo gli avevo consigliato di riferire questa cosa. Soltanto dopo ho compreso che lui ha fatto tutt’altro” - ha precisato la fisioterapista molisana. Lara ha confermato che Michael non gli ha detto nulla dell’incontro avuto con la single a Roma. “Non sono venuta qua per fare delle piazzate.

So che c’è dell’altro in te se no sarei io una cretina ad essere stata con te per due anni e mezzo. Se tu sei cambiato mi fa piacere per te perché vuol dire che sei una persona migliore. Hai mancato di rispetto alla mia famiglia anche se poi gli hai mandato ad entrambi i messaggi di scuse”.

Il confronto con la tentatrice

Alla fine Lara ha accettato le scuse di Di Giorgio anche se ha precisato che non se ne fa nulla.

Quest’ultimo ha manifestato il suo dispiacere per avere avuto alcuni comportamenti inappropriati durante l’esperienza in Sardegna. “Ho sbagliato a dire cere cose, a spaccare un tablet ed a dare a calci una porta” - ha sottolineato Michael. Il trentenne ha aggiunto che si aspettava una reazione di Lara dopo i suoi comportamenti. L’affermazione ha provocato la reazione stizzita della Zorzetto: “Io dovevo venire a prendere te. Meglio che non andiamo oltre”.

Il friulano ha spiegato che voleva dimostrare che a lei ci teneva. “Sulla questione delle corna ci hanno marciato tanto i social e ci ha marciato anche lei”. Affermazioni alle quali la ventisettenne di Pordenone ha reagito con indifferenza. “E’ troppo grave quello che hai detto per poter cancellare tutto con delle semplici scuse”.

Segui la pagina Uomini e Donne
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!