Lino Guanciale è stato protagonista di un'intervista per la rivista "Di Più" ed ha parlato dei suoi nuovi progetti lavorativi a partire dal ritorno televisivo de "L'Allieva". Il giorno della messa in onda della fiction è previsto per giovedì 25 ottobre prendendo il posto di "Non Dirlo Al Mio Capo". Si tratterà di una serie televisiva in sei puntate ed avrà l'obiettivo di mantenere il livello degli ascolti della precedente stagione. L'attore abruzzese ha spiegato il legame con il personaggio interpretato di Claudio Conforti fornendo anticipazioni riguardo alla seconda stagione.

Ha posto l'accento sulla maturità di Alice, la protagonista della fiction, che dimostra di essere pronta a creare una famiglia insieme con il medico, l'ormai famoso Dott. Conforti.

Nuovi ostacoli nella storia tra Alice e Claudio nella seconda stagione della serie televisiva

La prima stagione della fiction ispirata alla penna di Alessia Gazzola ha avuto conclusione con la dichiarazione d'amore di Claudio nei confronti di Alice. L'attore, però, ha rivelato che il rapporto tra i due protagonisti subirà degli ostacoli: "La situazione tra loro si complica ulteriormente quando spunta un terzo incomodo". Lino Guanciale con queste dichiarazioni ha voluto fare riferimento al personaggio di Sergio Einardi interpretato da Giorgio Marchesi.

Quest'ultimo è la new entry della seconda stagione de "L'Allieva" insieme a Tullio Solenghi che vestirà i panni del padre di Alice. Nella nuova serie, dunque, Sergio si innamorerà di Alice e questa situazione provocherà la sorprendente reazione di Claudio. Lo dimostrano le parole dell'attore abruzzese: "Claudio per la prima volta nella sua vita proverà un sentimento di gelosia".

L'intenzione di prendersi un periodo di pausa dopo numerosi successi

Guanciale ha continuato dicendo che questo aspetto della storia inasprisce il carattere del medico, personaggio al quale è rimasto molto legato: "Mi ha insegnato a diventare un po' più cattivo - ha affermato - e mi ha permesso di realizzare il sogno di mio padre".

Il protagonista della fiction di Rai1 ha svelato, infatti, il desiderio del padre che avrebbe voluto un figlio medico che seguisse le sue orme. Ha fatto notare che il genitore è rimasto emozionato quando lo ha visto con il camice anche se si è trattato semplicemente di una fiction. Nel 2019 Lino Guanciale sarà protagonista della seconda stagione de "La Porta Rossa" ma ha annunciato anche che dopo questo ciclo televisivo e quindici anni di fiction senza interruzione è arrivato il momento di prendere una lunga pausa dal piccolo schermo.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!