Il 2019 si è aperto con numerosi colpi di scena nelle puntate americane di "Beautiful". Il primo di essi ha riguardato la "morte" di Beth Spencer a Catalina e le conseguenze che questo drammatico parto ha avuto nella vita delle famiglie Logan, Spencer e Forrester. Negli ultimi giorni, invece, è tornato alla ribalta un altro tragico avvenimento, ovvero il decesso di Caroline, che ha spinto Thomas a fare ritorno a Los Angeles insieme al figlio Douglas. Se da un lato proprio questa vicenda segnerà il punto di partenza per nuove storyline che potrebbero coinvolgere proprio Hope, dall'altro il produttore esecutivo Bradley Bell è recentemente tornato sull'argomento più atteso dai fan, ovvero i tempi necessari per scoprire la verità sull'identità della bambina adottata da Steffy. E le sue parole sembrano proprio essere portatrici di buone notizie, lasciando intravedere la possibilità di un rapido epilogo della questione.

Pubblicità

Beautiful anticipazioni: la verità su Beth riserverà ancora sorprese

Le anticipazioni americane di "Beautiful" segnalano che la storyline relativa allo scambio di culle avvenuto a Catalina subirà una battuta d'arresto, quantomeno nelle prossime settimane. L'attrice Jacqueline MacInnes Wood, interprete di Steffy, si trova attualmente in pausa maternità in seguito alla nascita del suo primogenito. L'assenza della figlia di Ridge e Taylor è stata giustificata con un momentaneo trasferimento a Parigi per permettere a Hope e Liam di salvare il loro matrimonio senza l'intromissione dell'ex signora Spencer e delle sue due bambine.

Secondo quanto rivelato dal produttore esecutivo Bradley Bell, però, la verità sull'identità di Phoebe/Beth non resterà celata a lungo. In una recente intervista, infatti, l'imprenditore ha rivelato che i fan non dovranno attendere all'infinito prima di avere la conferma che Beth e Phoebe sono la stessa persona. Ma la strada che porterà alla grande notizia sarà ricca di colpi di scena e costellata da dubbi. Sarà dunque meglio non dare tutto per scontato in una storyline apparsa troppo banale fin dall'inizio.

Pubblicità

Puntate americane Beautiful: Thomas e Caroline non erano una coppia

In un periodo nel quale sarà meglio non dare nulla per scontato, le sorprese riguarderanno anche la vita sentimentale di Thomas. Le anticipazioni di "Beautiful" sulle puntate americane rivelano, infatti, che il giovane rampollo Forrester racconterà ai genitori alcuni particolari inediti del suo rapporto con Caroline. A New York vivevano sotto lo stesso tetto per il bene di Douglas, ma non erano una coppia a tutti gli effetti. Hanno provato a far funzionare il loro rapporto, ma si sono resi conto di non essere innamorati, motivo per cui sono rimasti solo dei cari amici.

Questa confessione giunta inaspettatamente, se consideriamo le ragioni della rottura tra Thomas e Sally, rappresenterà l'espediente narrativo perfetto per condurre il figlio di Ridge verso un nuovo interesse sentimentale in breve tempo. Gli indizi sembrano portarlo dritto tra le braccia di Hope, apparsa molto vicina al piccolo Douglas fin dal suo ritorno a Los Angeles.