Nella puntata di ieri del programma "Non è la D'Urso", presentato dall'omonima conduttrice, Brigitte Nielsen ha fatto la sua comparsa, portando con sè la piccola Frida. La bellissima attrice ha avuto la bambina nel 2018, quando non era proprio in età giovanissima. La donna, infatti, aveva già compiuto 54 anni.

Una scelta controversa e difficile

Brigitte Nielsen, al quinto matrimonio e con quattro figli maschi, a giugno dell'anno scorso ha partorito la sua Frida dopo aver affrontato il percorso lungo e difficile della fecondazione assistita.

Pubblicità
Pubblicità

La donna aveva congelato i suoi ovuli all'età di 40 anni e ha deciso di diventare mamma di comune accordo con suo marito. L'uomo, Mattia Dessì, è un ex barista italiano di quindici anni più giovane della donna.

Secondo la diva hollywoodiana, per affrontare un percorso così difficile, entrambi i futuri genitori devono esserne convinti, perché è davvero dura. Sia per il costo elevato della procedura, sia per i numerosi insuccessi che si devono affrontare.

Brigitte Nielsen mamma, la prima foto di Frida - blastingnews.com
Brigitte Nielsen mamma, la prima foto di Frida - blastingnews.com

Una futura mamma deve assumere tantissimi farmaci. E, la maggioranza delle volte, si ricevono chiamate dove alla futura mamma viene detto che non è andata bene.

Una femminuccia arrivata dopo quattro figli maschi

Brigitte Nielsen è già madre di quattro maschi. Tra loro c'è Aaron Nielsen, che al momento è in Honduras per partecipare al programma "L'Isola dei Famosi". A Barbara D'Urso ha detto di aver sempre desiderato una femminuccia. Per lei e suo marito, con cui è sposata dal 2005, è stata una grandissima gioia avere Frida.

Pubblicità

Mattia e Brigitte si erano conosciuti a Lugano e per loro fu un colpo di fulmine. La bionda attrice ha detto alla conduttrice di aver scelto lei per confidarsi sulla sua scelta, perchè la ritiene grande e sa quanto le piacciano i bambini.

L'attrice però, si è mostrata comprensiva anche con chi non ha condiviso la sua scelta, sottolineando comunque di quanto la decisione di diventare madre così tardi sia stata ponderata e consapevole. Delle cinque sfere in studio, una è stata rossa, quella del professor Alessandro Meluzzi.

Il dotto opinionista è intervenuto nella discussione che si è creata e ha detto che solo gli stupidi non cambiano opinione e che è stato molto colpito da quello che ha visto. Ha affermato senza dubbio che il messaggio dato da Brigitte Nielsen fa capire come i figli sia meglio farli a 20 anni piuttosto che a 50. Parole molto dure che hanno acceso una nuova polemica.

Leggi tutto e guarda il video