Non c’era dubbio che ci sarebbe stato argomento di discussione, di approfondimento, di curiosità. Da sempre Morgan, leader e fondatore dei Bluvertigo, compositore, conduttore, opinionista, sicuramente uno dei musicisti e dei performer più geniali delle ultime generazioni, fa discutere. E così quando ieri sera si è presentato ospite dell’Uno contro Tutti allestito nel contenitore di Canale 5 “Live Non è la d’Urso”, ci si aspettavano i fuochi d’artificio.

Proprio la settimana scorsa la ex compagna di Morgan, Asia Argento, aveva accusato il cantante di non provvedere da anni alle necessità della loro figlia Annalou. In passato Morgan si era rivolto anche all’allora Presidente della Repubblica Napolitano per potere vedere la figlia perché i rapporti tesissimi con la ex compagna impedivano qualsiasi rapporto tra lei e Anna Lou. A rendere ancora più difficile la situazione per Morgan un rapporto estremamente conflittuale con Jessica Mazzoli, la donna che aveva conosciuto sul set televisivo e dalla quale ha avuto Lara. Anche la Mazzoli accusa Morgan (al secolo Marco Castoldi) di totale disinteresse nei confronti della figlia.

Morgan accusa Asia: 'Mi ha abbandonato e in modo pesante. Weinstein? Non se ne è mai lamentata'

Morgan, messo sotto accusa, ha reagito accusando: “Ero molto innamorato di Asia, per me perderla è stato un motivo di grandissimo dolore ma non puoi obbligare le persone che se ne vogliono andare a stare con te. La verità è che io per Anna Lou sono stato uno splendido papà, mi sono dedicato a lei completamente: abbiamo giocato, suonato e vissuto in modo intensissimo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Barbara D'Urso

Adoro mia figlia: per mesi interi quando Asia era in giro per il mondo a fare i suoi film io ho fatto il mammo e ne sono stato felicissimo. Lei girava di continuo e io mi dedicavo a nostra figlia…” È stato il periodo in cui Morgan incise il suo terzo album solista fuori dai Bluvertigo, “Da A ad A”, chiaro riferimento ad Asia e Annalou incidendo “The Baby”, ispirato dalla figlia.

Asia recentemente è entrata pesantemente nel contraddittorio dei movimento #Metoo sostenendo di aver subito abusi dal produttore americano Harvey Weinstein con cui aveva lavorato: “Io c’ero – ha detto Morgan in tv – sapevo esattamente quando andava da lui.

Lei soffriva e io lo comprendevo; sapevo che potevano esserci problemi perché era chiaro che quell’uomo non fosse uno stinco di santo ma lei non è mai tornata a casa con i lividi”. Morgan non ha voluto commentare alcune frasi riportate da altri e attribuite a lui (Vittorio Sgarbi ha riferito di un suo colloquio personale con il cantante) e cioè che l’ex compagna in realtà non gli avrebbe mai denunciato alcuna molestia: “È un argomento che non tocco perché coinvolge troppe persone e non si va in tv a parlare di cose che riguardano altri tanto per fare carne da macello”.

Morgan su Jessica: “Mi ha incastrato…”

Il cantante è stato molto diretto anche su Jessica Mazzoli, la cantante che ha conosciuto durante la quinta edizione di “X Factor” e dalla quale ha avuto la sua seconda figlia, Lara: “I messaggi che vengono proposti ai figli sono importanti, e spesso sono terribili. Immagino quanto viene detto a questa bambina, che io sono un orco, che sono cattivo, che non pago.

È facile fare la guerra a un padre isolandolo e farlo passare per un papà assente. La verità è che io adoro Lara, e l’ho amata anche se credo di essere stato – come dire – un po’ incastrato. È brutto da dire ma è quello che penso. Quando Jessica decise di andarsene con la bambina e di tornare in Sardegna è sempre stata solo una continua richiesta di soldi, senza la minima considerazione umana, senza il minimo rispetto”.

Nel corso della trasmissione Morgan ha espresso in modo molto emotivo il suo punto di vista anche su un altro argomento personale, estremamente delicato: “Quando sono nate le mie figlie ho giurato a me stesso e a loro che ci sarei stato, che non sarei mai stato un padre assente ed è per questo che queste accuse mi fanno così male. So cosa vuol dire essere figlio di un padre assente perché mio padre si è suicidato. Io anche quando sarebbe stato più comodo non esserci, ho fatto di tutto per esserci.” Ad Annalou e Lara Morgan ha poi dedicato due sue canzoni eseguite al piano, “The Baby” a “Spirito e Virtù”.

Il ritorno di Morgan in Tv con un talent show

Dopo l’esperienza non proprio felice con Amici dalla cui giuria era uscito sbattendo la porta e definendo il pubblico di teenager del programma dei “bimbiminkia”, Morgan si è preso un periodo sabbatico dalla televisione: ora forte delle cinque edizioni vinte sulle sette di X-Factor cui ha preso parte, il cantante tornerà a mettersi in gioco nel ruolo di coach a The Voice che vedrà anche il rientro in Rai di Simona Ventura che proprio con Morgan su Rai Due aveva aperto la stagione dei talent show dell’emittente di stato. Morgan ha spiegato il suo punto di vista in un post pubblicato pochi giorni fa nel quale spiega le motivazioni che lo hanno spinto a tornare in televisione. Nel frattempo scrive, pubblicando interessantissimi post di grande valore culturale che spaziano dalla musica classica a quella contemporanea. L’ultimo era dedicato a Scott Walker, recentemente scomparso, uno dei mentori di David Bowie che Castoldi ebbe anche il privilegio di intervistare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto