Archie Harrison Mountbatten-Windsor è nato lo scorso 6 maggio. Il mondo lo ha appreso tramite un post pubblicato sul profilo Instagram ufficiale dei duchi di Sussex, anche se c'è ancora qualche dubbio sulla reale data di nascita del piccolo. Infatti nel Regno Unito continuano a circolare delle voci secondo cui l'ultimo arrivato di casa Windsor sarebbe venuto al mondo addirittura due settimane prima dell'annuncio.

Aldilà dei rumors, si è appreso con certezza che ad una settimana circa dalla lieta notizia gli zii di Archie, i duchi di Cambridge William e Kate, si sono recati a Frogmore Cottage, la residenza di Harry e Meghan, per conoscere finalmente il nipotino.

Immortalati dai fotografi il 14 maggio, William e Kate si sono mostrati sorridenti ed entusiasti all'idea di vedere per la prima volta il piccolo Archie Harrison.

Con loro, tuttavia, non c'erano i tre figli George (6 anni a luglio), Charlotte (4 anni) e Louis (1 anno). La causa dell'assenza dei cuginetti del neonato è probabilmente da attribuire ai numerosi impegni pubblici dei genitori. Infatti, proprio nel giorno in cui si è recata in visita al bimbo, Kate Middleton era stata Bletchley Park per una mostra in occasione dei 75 anni dallo sbarco in Normandia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip

Nonostante non fossero presenti, stando a quanto riportato da una fonte contattata dall'Express, pare che i tre principi stiano "morendo dalla voglia di vederlo".

Kate Middleton e Meghan Markle: verso la pace in famiglia

La visita di William e Kate servirà probabilmente a mettere a tacere molte delle voci che negli ultimi mesi avevano parlato di dissidi tra le due coppie, causati forse da un'incompatibilità caratteriale di fondo tra Meghan Markle e Kate Middleton.

Il motivo del presunto astio non è mai emerso, ma molti tabloid britannici sostengono che possa risiedere nelle loro notevoli differenze, e in particolare nello stile di vita "alternativo" dell'ex attrice americana che poco si addirebbe ad un membro della Royal Family.

D'altronde, una certa serenità in famiglia era già emersa in concomitanza con l'annuncio della nascita del cosiddetto "Baby Sussex", quando William e Kate avevano scherzato dando il benvenuto ai cognati nel club dei genitori, e preannunciando loro diverse notti insonni per i pianti del bebè e le poppate notturne.

E sembra proprio che la previsione dei duchi di Cambridge sia risultata esatta: Harry, infatti, ha ammesso che lui e la moglie non riescono più a dormire come prima, anche se la felicità generata dalla nascita del piccolo Archie è molto più importante dell'insonnia.

Il principe George e il soprannome 'rubato'

Ha sorpreso non poco il nome scelto dai duchi di Sussex per il loro primogenito: da un lato perché Archie è un nome piuttosto insolito per la monarchia inglese - su cui non molti avrebbero scommesso - e che non omaggia alcun parente dell'uno o dell'altro coniuge; dall'altro lato si tratta del soprannome con cui il principe George (primogenito di William e Kate) è solito farsi chiamare dagli amici.

In molti hanno ironizzato su questa inconsueta "omonimia", immaginando l'ira del piccolo George dopo aver subito tale "affronto" dal cugino. Tuttavia, potrebbe esserci una spiegazione molto più logica: pare che il figlio di William e Kate abbia cominciato a utilizzare questo soprannome all'inizio di quest'anno, pertanto è facile ipotizzare che abbia sentito pronunciare il nome Archie a palazzo proprio dagli zii o dai parenti più stretti - in riferimento al cugino in arrivo - e che lo abbia fatto proprio.

Ora uno degli eventi più attesi è l'incontro tra il piccolo Archie di Sussex e i tre figli dei duchi di Cambridge.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto