Sono iniziate a Taranto le riprese della fiction Rai sul Commissario Ricciardi, poliziotto napoletano nato dalla penna della scrittore Maurizio De Giovanni. Dopo le tante indiscrezioni, è arrivata la conferma ufficiale, il volto del protagonista sarà quello dell'attore avezzanese Lino Guanciale. De Giovanni è già "padre" dei romanzi, diventati poi una serie Rai in due stagioni, de I Bastardi di Pizzofalcone con Alessandro Gassmann e Massimiliano Gallo.

Ricciardi, il commissario dal 'sesto senso'

Luigi Ricciardi, trasferito a Napoli dopo la morte dei genitori, vive e lavora in piena epoca fascista attornato da fedeli collaboratori.

Ha una particolarità, una sorta di 'sesto senso': riesce a sentire le ultime parole delle persone morte, vede il loro fantasma e potrebbe persino interagire con loro. Sin da bambino, Luigi Ricciardi è a conoscenza di questa sua dote che però lui non ama anzi, non avrebbe mai voluto possedere alla luce delle immagini di dolore che percepisce, soprattutto se la persona in questione è deceduta in maniera violenta. Il poliziotto ha un profondo senso di giustizia e tende a dividere gli omicidi in due grandi tronconi: quelli avvenuti per 'fame' e quelli per 'gelosia' e, seguendo le sue teorie, si mette a lavoro fino a quando non trova una soluzione per il suo caso.

E' innamorato di una sua vicina ma non riesce a dichiararsi e per questo si lascia corteggiare di una ricca vedova. Il commissario indossa sempre un soprabito grigio e tiene le mani in tasca per evitare di gesticolare. Adora la pizza e le sfogliatelle che mangia sempre al bar centrale di Napoli.

Lino Guanciale alle prese con un nuovo personaggio

Nuovo ruolo per l'attore avezzanese che ha da poco compiuto i quarant'anni.

Che si tratti di teatro, fiction o cortometraggi Guanciale miete successi ovunque. Reduce dalla fine della seconda stagione de La porta rossa, con Andrea Bosca, Ettore Bassi, Gabriella Pession e Pierpaolo Spollon, l'attore si è concentrato sul teatro, sua prima passione e si pensa ad una terza serie della fiction noir di Carlo Lucarelli. Non si sa ancora nulla invece per quanto riguarda la possible terza serie de L'Allieva, tratta dai romanzi della scrittrice Alessia Gazzola dove Guanciale interpreta il medico legale Claudio Conforti, innamorato di Alice Allevi (Alessandra Mastronardi) protagonista delle due stagioni.

Il pubblico segue con ardore le vicende di Alice e Claudio e anche nel corso della seconda stagione i numeri da record farebbero ben sperare ad un seguito, ma l'attore ha dichiarato più volte di non voler andare oltre la seconda serie e, a tal proposito, girare una nuova stagione de La porta rossa sarebbe già un'eccezzione gradita. Ancora in forse, infine, la nuova serie di 'Non dirlo al mio capo'.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!