Ieri è stato trasmesso il film per la tv che narra la vicenda della strage avvenuta a ferragosto nel 2007. Duisburg - Linea del sangue fa parte di una serie di film che verranno trasmessi su Rai 1, per vedere la replica del film andato in onda ieri è sufficiente collegarsi al sito Rai Play.

La trama del film tv Duisburg - Linea del sangue

Il film trasmesso ieri sera altro non è che una riproduzione dei fatti accaduti nel lontano 2007 nella giornata del 15 agosto a Duisburg.

Pubblicità
Pubblicità

Un commando di killer venuti da un paesino della locride ha freddato dei giovani trasferiti nella cittadina tedesca che dà anche il titolo alla serie. La regia ha cercato di ricostruire l'antefatto e i fatti della strage che ha sconvolto il mondo, portando alla ribalta l'Italia per un fatto molto grave: cioè le morti di giovani vite, che sono state mietute per una faida tra famiglie in contrasto. A distanza di anni giustizia è stata fatta, ma per le madri e le sorelle che piangono ancora l'assenza prematura dei loro congiunti, nonostante le condanne dei responsabili, la disperazione non potrà essere mai colmata.

Replica e share del film tv del 22 maggio

La replica del film tv potrà essere seguito su Rai Play sin da oggi, perché la Rai mette a disposizione i propri programmi per essere rivisti dopo la messa in onda tv. Per farlo basta collegarsi al sito usando le credenziali ottenute all'atto della registrazione. Come registrarsi? È semplice e peraltro gratuito, basta inserire i propri dati personali e la propria mail nel form che si apre cliccando sul tasto registrarsi.

Pubblicità

Fatto ciò viene trasmessa nella mail inserita un link su cui è necessario cliccare per confermare la registrazione.

Il film tv è stato seguito da 3,6 milioni di spettatori facendo il 16% di share. Le riprese non sono state fatte in Calabria perché la troupe pare abbia ricevuto delle minacce, ma a Peschici con alla regia Enzo Monteleone. Nella trama si è pure narrato dei fatti che hanno causato il truce gesto e le indagini condotte dal Michele Battaglia, interpretato da Daniele Pecci, in collaborazione con le autorità tedesche.

Un brutto evento quello del 2007 che ha portato alla ribalta realtà drammatiche di alcuni piccoli paesini della locride, dove i pochi rimasti ormai vivono in condizioni difficili abbandonati a loro stessi seppur abituati alla loro realtà, contro cui sanno che poco possono fare. Un film che ha cercato di rilanciare un messaggio positivo da un fatto brutto, la drammaticità della vicenda e le morti di giovani vite forse oggi possono essere da monito, per cercare di migliorare e risolvere anche conflitti gravi in altri modi pacifici, almeno si spera in futuro che le cose vadano così.

Pubblicità

Leggi tutto