Il primo è stato ucciso dal Re della Notte, il secondo da Euron Greyjoy. La madre dei draghi è diventata improvvisamente la madre del drago tra gli sguardi sconvolti e gli occhi lucidi dei fan di Game of Thrones. Ora la domanda sorge spontanea: come farà Daeneyrs Targaryen a sconfiggere Cersei Lannister con un esercito decimato ed un solo drago a rischio dardi? L'arrivo di Jon Snow e dell'esercito del Nord potrebbe essere fondamentale, ma ancor più fondamentale sarebbe scoprire che Drogon non è l'ultimo della sua specie.

Secondo molte teorie che sono state diffuse in rete sembrerebbe proprio che Drogon non sia l'ultimo drago presente a Westeros. Ci sono molti indizi ne "Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco" scritto da George R.R Martin e in Game of Thrones che lasciano intendere la possibilità di vedere nuovi esemplari di queste leggendarie creature nell'ultima guerra per Il Trono di Spade.

Drogon ha deposto delle uova nelle stagioni precedenti?

George R.R Martin ha spiegato più volte che i draghi non hanno sesso e quindi non è improbabile pensare che proprio Drogon, il figlio prediletto di Daenerys, abbia potuto deporre delle uova e che esse siano pronte a schiudersi.

Ma quando lo avrebbe fatto? Nel corso della quinta stagione di Game of Thrones il drago è sparito per un lungo periodo di tempo in un luogo indefinito e neppure la madre sa dove sia finito. Il Drago è visto nelle antiche rovine di Valyria da Tyrion e Ser Jorah Mormont. Secondo molti potrebbe aver deposto delle uova generate con i suoi fratelli, basti pensare che i Targaryen da secoli si sono uniti tra di loro per mantenere la purezza di sangue, cosa fa pensare che anche i draghi non lo abbiano fatto?

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Anticipazioni Tv Il Trono Di Spade

Se tanti draghi attaccassero la capitale contemporaneamente come farebbero gli scorponi di Qyburn a respingerli? Nel teaser della 8x05 poi Euron Greyjoy osserva il cielo con sguardo molto preoccupato e questo lascia intendere come la minaccia sia ben più grande che un solo drago. Dato che ne ha ucciso uno quando erano due come mai dovrebbe essere spaventato?

Altre uova di drago a Westeros da tempo?

Le uova di drago sono state uno dei primissimi elementi fantasy inseriti all'interno di Game of Thrones sin dal pilot.

Sono state donate a Daenerys per il suo matrimonio con Khal Drogo dal a Magistro Illyrio Mopatis con queste parole

"Uova di drago, Daenerys. Dalla Terra delle Ombre, al di là di Asshai. Il passare delle Ere le ha trasformate in pietra, ma sono sempre meravigliose".

La Terra delle Ombre è un luogo ritenuto misterioso e pieno di magia, per questo motivo potrebbe contenere anche altre uova di drago. Ma potrebbero esserci delle uova di drago anche a Nord.

Ne "Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco" viene narrata la storia del nano pazzo Mushroom, che narra di come un drago di nome Vermax potrebbe aver deposto delle uova all'interno delle Cripte di Grande Inverno. Potrebbe essere proprio Bran in un suo viaggio nel passato a trovarle?

I segnali da libri e sigla

I fan di Game of Thrones sono sempre stati molto attenti ai dettagli in Game of Thrones e nella sigla ce n'è qualcuno che ha attirato particolarmente l'interesse: in un frame si vedono quattro draghi stilizzati, non tre come quelli apparsi fino a questo momento nello show HBO.

I tre draghi rappresentano i tre figli del Re Folle, ma ora solo Daenerys è in vita per questo motivo è anche normale che sia rimasto in vita solo Drogon. Ma allora Jon Snow? Il suo nome è in realtà Aegon Targaryen, quindi è probabile che rappresenti il quarto drago. Che Drogon e Rhaegal abbiano figliato e l'uovo si sia schiuso e il quarto drago pronto a comparire nell'Ultima Guerra?

Un'altra teoria arriva invece da un passaggio de "Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco", dove viene descritta una situazione simile a quella vissuta da Daenerys con due draghi caduti per dei dardi. Continuando a leggere il brano nella foto in gallery viene descritto il "ritorno dei draghi a centinaia", probabilmente trecento con un riferimento agli spartani di Leonida. Questa sembra una teoria molto più complessa, ma ugualmente affascinante.

Vedremo davvero altri draghi oltre a Drogon nella 8x05 di Game of Thrones? La risposta lunedì prossimo per il penultimo episodio dello show HBO.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto