Il 9 e il 16 marzo andranno in onda i nuovi episodi de Il Commissario Montalbano, con cui si aprirà la stagione 2020 di una delle fiction più amate dagli italiani. Si comincia domani, lunedì 9 marzo, con l'episodio intitolato Salvo amato, Livia mia, tratto dal romanzo dello scrittore Andrea Camilleri Salvo amato, Livia mia e Il vecchio ladro. La settimana successiva, lunedì 16 marzo, appuntamento con il secondo episodio dal titolo La rete di protezione. In totale, sono previsti tre nuovi episodi. L'ultimo - Il Metodo Catalanotti - andrà in onda su Rai1 il prossimo anno (2021). Dopo la scomparsa dello scrittore Andrea Camilleri, i tre episodi del Commissario Montalbano trasmessi nel mese di marzo sono stati diretti da Luca Zingaretti, al suo debutto alla regia.

Anticipazioni di Salvo amato, Livia mia

Salvo amato, Livia mia vede il commissario Montalbano indagare sulla morte di Agata Cosentino, il cui corpo senza vita viene ritrovato presso un corridoio dell'archivio comunale. Dai primi rilievi effettuati, tutto lascerebbe pensare a una violenza fisica contro la giovane donna, poi assassinata. La prima tesi non sembra però convincere Montalbano, che inizia a indagare sul passato di Agata. Quello che scoprirà di lì a poco susciterà in lui grande stupore. Infatti, il commissario scopre che la ragazza era una grande amica di Livia, la sua storica fidanzata (anche nei nuovi episodi il suo ruolo è stato affidato all'attrice Sonia Bergamasco).

Anticipazioni de La rete di protezione

La rete di protezione, secondo dei nuovi episodi di quest'anno de Il Commissario Montalbano, è tratto dall'omonimo romanzo di Andrea Camilleri.

La vicenda ha per protagonista un ingegnere (Sabatello) che, incuriosito dalle riprese girate dal padre per più di dieci anni, consegna il materiale in oggetto al commissario Montalbano. Salvo scopre che dietro ai filmini superotto girati dal padre dell'ingegner Sabatello si nasconde una storia drammatica, riuscendo ancora una volta a mostrare il proprio talento innato nelle indagini.

Al suo fianco ci saranno sempre gli ispettori Fazio e Catarella, interpretati rispettivamente da Peppino Mazzotta e Angelo Russo, oltre all'immancabile Mimì Augello (Cesare Bocci).

Futuro incerto

Intanto, secondo le indiscrezioni raccolte dalla redazione di TV Sorrisi e Canzoni, il futuro della serie televisiva è incerto. Il motivo è da ricondurre alla scomparsa lo scorso anno di due figure chiave del Commissario Montalbano: lo scrittore Andrea Camilleri e il regista Alberto Sironi.

Stando agli ultimi aggiornamenti del noto settimanale italiano, l'attore Luca Zingaretti (che debutta quest'anno alla regia dei nuovi episodi) vorrebbe prendersi una pausa dal set. Per avere maggiori informazioni a riguardo, non resta che attendere gli sviluppi delle prossime settimane, quando saranno state trasmesse entrambe le puntate in programma. Senza dimenticare, infine, che il terzo nuovo episodio intitolato Il Metodo Catalanotti andrà in onda nel 2021.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!