Manca ormai meno di un mese al debutto della quarta stagione de La casa di carta. Netflix, già dal mese di dicembre, aveva annunciato che la Serie TV sarebbe tornata a partire dal 3 aprile. In questi giorni è arrivato anche il trailer ufficiale che mostra le fasi salienti della trama e Nairobi gravemente ferita e in lotta tra la vita e la morte.

È stato rilasciato il trailer ufficiale de La casa di carta 4

Netflix in queste ore ha pubblicato il trailer della quarta edizione. Si tratta di un filmato piuttosto veloce e caotico che lascia intendere che, almeno per un po' di tempo, le cose non si metteranno bene per la banda.

Nairobi è esanime su una lettiga e sembra ormai ad un passo dalla morte. Lisbona si trova costretta a decidere se collaborare con la polizia per salvare la sua famiglia. Il Professore è chiamato ancora una volta a pilotare dall'esterno un piano che, mai come in quest'occasione, sembra sull'orlo del fallimento.

La casa di carta 3 si era conclusa con il presunto decesso di Nairobi, ferita gravemente dopo essersi avvicinata alla finestra per guardare il figlio da lontano. Inoltre c'era stata la cattura di Raquel Murillo, ribattezzata Lisbona dopo essere entrata a far parte della banda. Il Professore, convinto che fosse stata giustiziata, aveva dichiarato guerra allo Stato.

Nairobi, nelle scene conclusive dell'ultimo episodio, sembrava ormai spacciata.

Adesso, però, è ricomparsa nei due trailer mostrati da Netflix. A questo punto, ci si chiede se sarà presente nella quarta stagione in alcuni frammenti che rievocano vicende del passato, com'è giù accaduto con Berlino nell'edizione precedente.

Questi dettagli non sono stati chiariti, dunque bisognerà attendere i nuovi episodi per saperne qualcosa in più.

Alba Flores, che interpreta Agata Jimenez, si è limitata a lasciare intendere che ci sarà un triste epilogo per il suo personaggio e che i fan "soffriranno" per Nairobi.

In realtà, alcuni frame del trailer lasciano qualche barlume di speranza, poiché la povera Nairobi appare intubata, e per qualche istante sembra riuscire ancora a respirare.

'Che il caos abbia inizio': così era stato presentato il primo trailer

L'affermazione diffusa con il promo di dicembre aveva già lasciato intuire qualcosa degli eventi che si sarebbero verificati ne La casa di carta 4. In realtà, il regista e ideatore Álex Pina ha dichiarato in diverse occasioni che la quarta serie sarà più lenta delle altre, con meno azione ma con molta più drammaticità e colpi di scena. Non si direbbe, viste le immagini del trailer che prospettano uno scenario a tratti bellico.

Le mosse inaspettate e la dinamicità della trama - che prosegue spedita anche grazie alla tecnica del flashback - sono forse gli aspetti che piacciono maggiormente di questa Serie Tv che, negli anni, ha riscosso un inaspettato successo in tutto il mondo.

Per questo motivo gli autori hanno deciso di realizzare nuovi episodi dopo la fine delle prime due edizioni, unite dal compimento del piano della maxi-rapina alla Zecca di Stato.

Il finale de La casa di carta 3, uscita nel luglio 2019, ha fatto ragionevolmente intendere che ci sarebbe stato un seguito e una quarta stagione, quella che ormai il pubblico attende impaziente per il 3 aprile.

Potrebbe esserci anche la quinta serie

Molto probabilmente, La casa di carta 4 non sarà l'edizione conclusiva dell'amata serie. Sembra, infatti, che Netflix abbia già ordinato la realizzazione di altre puntate, e le riprese della quinta stagione potrebbero iniziare proprio in concomitanza con il debutto del quarto capitolo.

Inoltre, potrebbe arrivare anche uno spin-off che avrebbe come protagonisti Il Professore e Berlino. Quest'ultimo si è sacrificato al termine de La casa di carta 2 quando, in una delle scene finali, ha fatto da esca per salvare la banda e il colpo alla Zecca di Stato.

Ricordiamo che i due personaggi sono legati da un vincolo di amicizia speciale. In un dialogo della terza serie, inoltre, si è appreso che in realtà sono fratelli di sangue, figli dello stesso padre ma non della stessa madre.

Berlino è il fratello maggiore: il padre avrebbe abbandonato lui e la famiglia per crearsene una nuova, alla quale appartiene proprio Il Professore. A causa di questa triste vicenda, Andrés de Fonollosa non riconosce più l'uomo come suo genitore.

Lo spin-off potrebbe proprio ruotare intorno agli eventi relativi al passato dei due fratelli e in particolare di Berlino, figura controversa ma tanto amata dai fan. Dunque, non si esclude che, se le indiscrezioni fossero confermate, questo progetto potrebbe interessare un gran numero di appassionati de La casa de papel.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!