Sono ricominciate le riprese de L'Allieva 3. Una fiction molto amata dal pubblico per la quale l'auspicio in casa Rai è che possa essere portata a termine quanto prima dal punto di vista delle riprese ed essere trasmessa in autunno. Lino Guanciale, in un'intervista ad Avvenire, ha fatto il punto della situazione e ha evidenziato che manca circa un mese di riprese per terminare la serie.

L'Allieva 3, Guanciale: 'Noi attori faremo un tampone a settimana'

Dopo l'emergenza sanitaria che ha colpito tutta l'Italia e anche, ovviamente, il mondo dello spettacolo, si sta cercando anche in questo settore di ripartire.

Uno dei primi set che ha ripreso le attività è stato quello de L'Allieva 3 con Lino Guanciale e Alessandra Mastronardi che sono tornati nei ruoli di Claudio Conforti e Alice Allevi. Guanciale ha rilasciato un'intervista ad Avvenire e ha fatto il punto della situazione su quello che sta avvenendo sul set della fiction: "Da qualche giorno siamo tornati sul set - ha evidenziato Guanciale - ci manca circa un mesetto per completare il lavoro". Guanciale ha anche raccontato di come funziona il set di una fiction ai tempi del Covid, spiegando che si lavora molto bene nel pieno rispetto del protocollo di sicurezza. "Noi attori - ha detto - visto che abbiamo delle interazioni da fare in scena faremo un tampone ogni settimana".

L'attore ha poi sottolineato che si effettuano costantemente misurazioni della temperatura, si rispetta il distanziamento prima e dopo la registrazione delle scene e, per gli impiegati, è previsto il test sierologico. Guanciale chiude questa parte di intervista dicendo che "si può fare".

Il successo delle repliche de L'Allieva 2 e di Non dirlo al mio capo

Guanciale, in attesa delle nuove puntate de L'Allieva 3, è stato protagonista di questa fase della stagione televisiva con le repliche de L'Allieva 2 prima e ora di Non dirlo al mio capo. Fiction che, anche in riproposizione, stanno facendo ottimi risultati di ascolto.

L'attore ha sottolineato di essere contento che le persone abbiano mostrato affetto per queste produzioni che la Rai si è trovata praticamente costretta a rimandare in onda, vista l'impossibilità di avere dei prodotti nuovi.

Guanciale ha parlato anche di futuro e, essendo uno degli attori più apprezzati del momento, gli impegni non gli mancano di certo. Ha dichiarato che tornerà a girare per la Rai una serie che ha detto di amare molto come La Porta Rossa 3. Ha annunciato che Il Commissario Ricciardi è in fase di montaggio e che ha altri progetti internazionali dei quali ancora non può parlare, oltre a pellicole cinematografiche cui prenderà parte e che sono state ricollocate. Guanciale si è augurato, infine, di poter presto tornare a incontrare le persone a teatro.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!