Con la scoperta che Lara è incinta arriva anche la conferma che si parlerà ancora a lungo di questo personaggio, nelle prossime puntate di Un posto al sole. Ma chi è davvero Lara? Dietro la sua forte ambizione si nasconde un passato tutt'altro che oscuro in cui conduceva una vita semplice, che però Martinelli ha voluto abbandonare. A seguire verrà analizzato questo personaggio e si cercherà di capire cosa potrebbe accadere nelle prossime puntate.

La nuova villain di Un posto al sole

Lara è una donna forte, scaltra manipolatrice che ricorda, per certi versi, la prima versione di Marina, quando ancora era una donna senza scrupoli.

Va detto che adesso che Roberto e la sua ex si sono "redenti" serviva un nuovo "cattivo" ad Upas. Questo personaggio però risulta molto più complesso di così, il suo pianto in auto così come il suo passato rivelano un forte bisogno di affetto che si scontra però con una ferrea volontà di affermarsi. Lara non è una donna debole, non è vittima degli eventi: le sue azioni derivano da una scelta e questo rende il suo personaggio molto affascinante. L'attrice Chiara Conti è stata in grado di restituire un personaggio cinico, ma al tempo stesso non privo delle sue fragilità.

Un posto al sole: il passato di Lara Martinelli

Del passato di Lara si conosce pochissimo, agli spettatori è stata presentata come la scaltra assistente di un uomo d'affari senza scrupoli come Menkov, però diversi mesi dopo sono stati rivelati alcuni dettagli molto interessanti.

A quanto pare Lara era sposata con Alessio, un brav'uomo, lontano da affari e intrighi di potere, con cui conduceva una vita semplice. Quest'ultimo aveva anche due figli piccoli, che ha cresciuto assieme a Lara. Nel loro dialogo viene specificato più volte che i figli fossero dell'uomo, quindi a meno di colpi di scena, Lara non è la loro mamma.

Viene svelato inoltre che il vero nome di Lara è Loredana e che ha scelto di abbandonare quella vita perché non faceva per lei.

Nonostante sembri guardare le foto dei bimbi con una certa malinconia, Lara si mostra molto cinica con il suo ex quando gli rivela che non era felice e che non tornerebbe mai a quella vita. Lei voleva di più e non si poteva accontentare di un uomo che, lei stessa, definisce grigio e mediocre.

Lara è questa quindi, ha la sua sensibilità ma sarebbe un errore considerarla un personaggio positivo, lei resta un villain della serie e lo è per sua scelta. Ma cosa succederà adesso che è incinta?

Una gravidanza inattesa

In quest'articolo non verranno fatti spoiler, basti sapere però che Lara vorrà tenere il bambino mentre Roberto non condividerà il suo stesso "entusiasmo". Conoscendo il suo personaggio potrebbe persino celare la sua voglia di maternità dietro un interesse puramente cinico. Ciò non esclude che la donna possa cercare di ottenere il massimo da questa nuova situazione.