La soap tv Terra Amara a partire da questa settimana sarà trasmessa solo il venerdì sera in prima serata e la domenica pomeriggio. Nei due episodi trasmessi questo venerdì 15 marzo Zuleyha che inviterà Hakan a cederle le quote dell'azienda Yaman: di fronte al suo rifiuto tenterà di sparargli, ma l'uomo si salverà grazie a Fikret.

Intanto improvvisamente un ufficiale giudiziario si recherà a villa Yaman per sollecitare il pagamento al fisco di una grossa somma di denaro mai versate, altrimenti la casa sarà pignorata. Betul spiegherà a Colak che era stata lei a non far pervenire gli avvisi di pagamento ad Altun in modo da far finire all'asta la sua abitazione.

Betul punta alla parte di eredità di Colak

Zuleyha vorrà che Hakan le ceda le quote dell'azienda Yaman e che vada via da Cukurova. L'uomo però rifiuterà, così Altun si infurierà e gli sparerà. Solo grazie all'intromissione di Fikret, il proiettile non centrerà l'imprenditore.

Intanto Betul si accorgerà di essere pedinata da uno degli uomini di Colak e chiederà protezione ad Abdulkadir. La giovane però chiarirà di non volersi separare da Hasmet in quanto vorrà entrare in possesso della sua parte di eredità.

Nel frattempo Altun e Fikret trascorreranno del tempo insieme, proprio mentre Fadik dirà a Lutfiye che i due sarebbero davvero una bella coppia. In tutto questo il nipote di Fekeli vedrà Vahap fuori dalla villa e racconterà tutto a Gumusoglu, dicendogli che se Keskin non la smetterà con i suoi comportamenti si vendicherà di lui.

Zuleyha ha qualche giorno per evitare il pignoramento della villa

A Villa Yaman giungerà un ufficiale giudiziario per pignorare l'abitazione, a causa di alcune somme non pagate all'erario. Zuleyha dirà subito di non avere mai ricevuto nessun avviso, ma si dovrà ricredere di fronte all' ingiunzione di pagamento che le darà solo qualche giorno di tempo per risolvere la situazione.

Assisteranno alla scena pure Fusun e Sermin.

Intanto Betul chiarirà a Colak che è stata proprio lei a non fare arrivare gli avvisi di pagamento a casa di Altun, poiché il suo obiettivo è che la villa venga venduta all'asta per poi essere acquistata da parte di Hasmet a una cifra più bassa.

Nel frattempo Fikret sarà certo che la storia del pignoramento sia stata orchestrata da Sermin e Betul e quindi vorrà confrontarsi con entrambe.

Infine lo stesso Fikret, una volta rientrato nel cotonificio, riceverà la visita di visita del fratello di Mujgan e dei suoi avvocati. L'uomo chiederà 10 milioni di lire turche per rinunciare ad avere ogni diritto sulla custodia del piccolo Kerem Ali.

Nelle puntate precedenti: Abdulkadir ha confessato i suoi sentimenti a Betul

Negli episodi andati in onda la settimana precedente, Zuleyha ha appreso grazie a Lutfiye che Mehmet Kara in realtà è Hakan Gumusoglu. La donna quindi ha deciso di denunciarlo alle autorità, nonostante Fikret le abbia ribadito a più riprese che è stato lui a salvargli la vita quando si trovava in Libano. L'imprenditore così è stato arrestato, ma in ben presto scarcerato grazie all'intervento di Gungor.

Intanto Abdulkadir ha confessato a Betul di amarla.