Spesso i giovani, gli studenti, i pensionati e in generale le persone con un reddito non altissimo, nonostante il grande desiderio di viaggiare, desistono perché devono fare i conti con un budget limitato. Tuttavia se ci si ingegna un po', ci si muove con largo anticipo, si parte in periodi non di alta stagione e se sopratutto ci si adatta, si può viaggiare non soltanto con la mente.

Ecco alcune idee adatte a tutti i tipi di tasche:

- Inter Rail: è un biglietto ferroviario che consente la libera circolazione all'interno del Paese (o dei Paesi) per cui è stato emesso, i prezzi sono molto vantaggiosi se si ha meno di 26 anni e solitamente si gira con zaino in spalla, dormendo in campeggio.

- Couch Surfing: letteralmente significa "saltare di divano in divano" e si tratta di una comunità di persone disponibili a scambiarsi ospitalità. Il funzionamento è facile ci si registra sul sito, si immettono i propri dati e ci si scambia con altri utenti un posto per dormire gratuitamente.

- Scambio Casa:  anche in questo caso si tratta di un modo per alloggiare gratuitamente nella città che si vuole visitare, basta trovare un a persona che viceversa nello stesso periodo viene a visitare la vostra città soggiornando nella propria casa. 

- Campi di volontariato sociale ed ecologico: esistono tantissime associazioni di volontariato che organizzano dei campi di volontariato all'estero, che consentono di fare un lavoro socialmente utile e nello stesso tempo viaggiare e conoscere il luogo in cui si svolge l' attività.

- Lavorare alla pari: questa esperienza consente di visitare un paese straniero e entrare a contatto con la cultura e la lingua locale in cambio del lavoro di baby sitter,  si riceve inoltre vitto, alloggio e un piccolo stipendio.

I migliori video del giorno

Spesso ci si scoraggia perché le mete esotiche sembrano irraggiungibili, ma poi curiosando un po', si scopre che i viaggi più belli sono quelli non organizzati e un po' all'avventura.