Chi acquista un biglietto aereo deve sempre controllare lo stato del volo prima di partire verso l'aeroporto. Altrimenti si rischiano brutte sorprese. Questa è la prassi da seguire anche e soprattutto per martedì prossimo, 29 ottobre del 2013, quando ci sarà lo sciopero dei lavoratori dell'Alitalia.

Nel dettaglio, i piloti e gli assistenti di volo della compagnia di bandiera incroceranno le braccia per quattro ore, dalle ore 10 alle ore 14, ragion per cui l'Alitalia e l'Air One hanno già annunciato d'aver predisposto delle misure finalizzate a ridurre al minimo i disagi per i passeggeri.

La compagnia di bandiera con un comunicato ufficiale ha innanzitutto fatto presente che lo sciopero del personale navigante del 29 ottobre del 2013 non genererà ripercussioni sui voli intercontinentali della Alitalia che sono quindi previsti regolari.

Per i voli Alitalia ed Air One che sono programmati nella fascia oraria coincidente con lo sciopero, inoltre, Alitalia offrirà la riprotezione su altri voli all'80% circa dei passeggeri già nello stesso giorno.

Per quel che riguarda il controllo sullo stato dei voli della Alitalia e di Air One i passeggeri possono chiamare il numero verde oppure consultare su Internet, sui siti delle due compagnie del Gruppo, la sezione "Stato del Volo". Oppure in mobilità con smartphone e tablet è possibile controllare lo stato del volo scaricando l'App Alitalia per dispositivi con sistema operativo Windows Phone, per l'iPad e per l'iPhone della Apple, ed anche per il Blackberry.