Sarà un venerdì a dir poco nero quello che interesserà i trasporti. Per la giornata del 24 gennaio 2014, infatti, è stato indetto uno sciopero di ben 24 ore dei trasporti pubblici che si svolgerà con modalità differenti nelle diverse città italiane. Ecco nel dettaglio tutte le informazioni utili sulle modalità di sciopero del 24 gennaio 2014 nelle più importanti città italiane.

Sciopero trasporti 24 gennaio 2014: orari garantiti a Roma, Milano, Torino e Napoli

A Milano, l’agitazione dei conducenti dei mezzi pubblici (treni, bus e metro) è prevista dalle 8.45 del mattino fino alle 15 del primo pomeriggio. I servizi, poi, riprenderanno normalmente dalle 15 alle 17.50. Lo sciopero, poi, tornerà in vigore dalle 18 di venerdì fino a fine giornata.

A Roma, invece, saranno garantite le corse Atac e Tpl, dalle prime ore del mattino fino alle 8.30. Poi dalle 8.30 alle 17 non sarà garantito alcun tipo di servizio. I servizi riprenderanno nella fascia oraria compresa tra le 17 e le 20 per poi bloccarsi di nuovo dalle 20 fino a fine giornata.

A Napoli, invece, il servizio Bus sarà garantito dalle 5.30 del mattino alle ore 8.30. Il servizio, poi, si interromperà dalle 8.30 alle 17, per riprendere normalmente fino alle 20, quando poi i servizi si fermeranno di nuovo dalle 20 fino a fine servizio. Per le Funicolari di Montesanto e Mergellina, il servizio è garantito dalle 7 alle 9.20 e dalle 17 alle 19.50.

A Torino, le corse urbane e suburbane saranno garantite dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15. Le autolinee extraurbane, invece, sono garantite da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30. #sciopero generale