E' in programma per l'intera giornata di domani 24 gennaio 2014 lo sciopero dei trasporti pubblici indetto dell'Unione Sindacati di Base per protestare contro la privatizzazione del trasporto pubblico.

La protesta avrà ampia adesione quindi vi invitiamo a verificare le diverse programmazioni delle città italiane, ricordandovi che comunque le fasce protette saranno garantite. Ecco il resoconto degli blocchi nei principali capoluoghi:

A Roma lo sciopero avrà luogo dalle 8,30 alle 17,00 e poi dalle 20,00 alle 24,00. Mantenute quindi le fasce garantite fino alle 8,30 per l'arrivo a scuola e al lavoro. Autobus, tram e treni funzioneranno poi dalle 17,00 alle 20,00.

A Milano il blocco si terrà dalle 9,45 alle 15,00 e dalle 18,00 fino alle 24,00. Tutto regolare quindi fino a metà mattinata. Trenord non aderirà alla protesta.

A Torino la metropolitana sarà in  sciopero dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 15,00 in poi. Simili gli orari delle linee extraurbane ferme dalle 8,00 alle 14,30 e dalle 17,30 fino a fine servizio.

A Napoli il regolare utilizzo dei mezzi pubblici sarà garantito solo nelle fasce protette ovvero dalle 5,30 alle 8,30 e dalle 17,00 alle 20,00.

A Bologna il traffico sarà regolare fino alle 8,30 e poi dalle 16,30 alle 19,30 mentre a Genova i mezzi non circoleranno dalle 9,00 alle 17,30 e poi dalle 20,30 fino a fine servizio.

Vi invitiamo a verificare anche presso le stazioni delle vostre città eventuali modifiche a quanto sopra comunicato e a evitare di utilizzare i mezzi publici nell'ultimo quarto d'ora prima del blocco in quanto potrebbero già causare disagi.

I migliori video del giorno

#Decreto Liberalizzazioni #sciopero generale