Fu Dante Alighieri nella 'Divina Commedia' ad apostrofare l'Italia come il 'Bel Paese'; e a distanza di quasi settecento anni, si può ancora affermare che la penisola italiana ha sempre da regalare delle meraviglie agli occhi dei turisti. Tra i luoghi più belli e ricchi di storia del nostro paese, un posto speciale, soprattutto se pensiamo alle vacanze estive, spetta certamente alla Costiera Amalfitana.

Andiamo a vedere le info utili per poter visitare questa perla del mediterraneo - Geograficamente parlando, la Costiera Amalfitana è un tratto di costa della regione Campania, che si estende da Vietri sul Mare a Positano.

La Costiera Amalfitana è un susseguirsi di paesini, più o meno arroccati a picco sul mare, che offre ai viaggiatori dei paesaggi naturalistici davvero unici al mondo. I comuni che ne fanno parte sono: Amalfi, Atrani, Cetara, Conca dei Marini, Furore, Maiori, Minori, Positano, Praiano, Ravello, Scala, Tramonti e Vietri sul Mare. La strada panoramica che unisce tutti questi paesini è molto stretta e dunque, a meno che non siate dei bravi guidatori, è consigliabile spostarsi con gli autobus pubblici, per vedere i paesi situati in alto e con i traghetti per quelli sul mare. È possibile anche affittare delle barche private o prenotarsi delle gite organizzate con tanto di guida che fanno tappa nelle località più rinomate.

Per poter visitare al meglio la Costiera Amalfitana, sarebbe necessario un soggiorno di almeno una settimana.

I migliori video del giorno

Tuttavia, anche tre giorni sono sufficienti per poter godere delle sue meraviglie sia visive che culinarie. Vediamo quali sono i luoghi da non perdere nella vostra vacanza in Costiera Amalfitana:

Amalfi - sicuramente il paese più importante, da il nome all'intera Costiera. In passato, tra i porti più importanti d'Italia, era una delle quattro repubbliche marinare. Da non perdere il Duomo e il Chiostro del Paradiso.

Ravello - paesino arroccato a picco sul mare, oasi di tranquillità. Villa Cimbrone, con la terrazza dell'infinito, è uno dei posti più suggestivi dell'intera Costiera. Meritano una visita anche Villa Rufolo e il centro storico.

Positano - certamente è il luogo più glamour di tutta la Costiera Amalfitana. Il centro storico è incantevole, con i vicoletti pieni di negozi e boutique alla moda. Se arrivate via mare, dopo aver visitato il centro storico, potrete anche decidere di fermarvi per un bel bagno. Il mare è incantevole ma la spiaggia è sempre affollatissima.

Vietri sul Mare - le ceramiche prodotte in questo piccolo paesino sono ricercatissime i tutto il mondo e dunque, varrà certamente la pena fare una visita in un laboratorio artigianale.

La Costiera Amalfitana è anche una terra di antichi sapori. Nonostante il sovraffollamento turistico, è ancora possibile assaporare, pressoché ovunque, i piatti della tradizione, ovviamente accompagnati dagli ottimi vini autoctoni. Inoltre, non sarà possibile terminare un pasto senza assaggiare un fresco bicchierino di 'limoncello' (liquore a base di limone). Vediamo quali sono i cibi che dovrete assolutamente assaggiare:

Spaghetti con le vongole - il pesce è alla base della cucina della Costiera e ogni piatto che assaggerete sarà un turbinio di sapori ed emozioni ma gli spaghetti con le vongole sono il piatto per eccellenza e dunque non potrete non mangiarlo almeno una volta.

Pizza - una classica pizza napoletana non potrà mancare durante il vostro soggiorno.

Dolci - potrete gustare un'infinità di dolci; dal gelato artigianale alla sfogliatella, e chi più ne ha più ne metta. Una tappa fondamentale è la pasticceria di 'De Riso' a Minori che ormai è famosa in tutto il mondo. #La tua vacanza