Inizia stasera, 5 agosto, la "Notte della Taranta 2014", l'ormai celebre festival itinerante di musica e cultura che si svolge ogni anno in estate nella cornice dello splendido Salento. Un'occasione in più per chi decide di trascorrere le proprie vacanze tra le meravigliose spiagge e le bellezze delle città d'arte del sud del tacco d'Italia. La manifestazione parte da Corigliano d'Otranto, e in questa edizione si arricchisce di influenze e contaminazioni dal mondo, grazie alla partecipazione di artisti internazionali radunati in 18 progetti speciali. Per prima cosa ripercorriamo brevemente le tappe del festival, per poi soffermarci sugli ospiti annunciati per quest'anno.

I concerti, che saranno, lo sottolineiamo, completamente gratuiti, si terranno: il 5 agosto a Corigliano D'Otranto; il 6 agosto a Castrignano dei Greci; il 7 agosto a Sogliano Cavour; l'8 agosto a Zollino; il 9 agosto a Cursi; il 10 agosto a Sternatia; l'11 agosto a Martignano; il 12 agosto a Carpignano Salentino; il 13 agosto a Calimera; il 14 agosto a Lecce; il 16 agosto ad Alessano; il 17 agosto a Soleto; il 18 agosto a Cutrofiano; il 19 agosto a Galatina; il 20 agosto a Martano. Gran finale il 23 agosto a Melpignano, con il tanto atteso concertone che promette di radunare oltre 150 mila persone. Quest'anno il concerto conclusivo sarà visibile anche in tv grazie alla diretta fornita da Rai 5, dalle 22 e per quattro ore. Oltre che in streaming, sul sito ufficiale della manifestazione (www.lanottedellataranta.it).

I migliori video del giorno

Notte della Taranta 2014, Salento: gli ospiti

Ma veniamo agli ospiti della "Notte della Taranta 2014". La serata inaugurale a Corigliano d'Otranto vedrà la partecipazione speciale di Hevia, il suonatore di cornamusa asturiana che con 'No man's land' ha venduto oltre due milioni di copie. Tra gli altri numerosi ospiti si segnalano artisti e gruppi italiani e stranieri: Alla Bua, Madreterra, Enzo Avitabile, Peppe Servillo, Fabbrica Folk, Nidi D'Arac, Nour Eddine, Ensemble del Sud con Brizio Montinaro, Stella Grande e Anime Bianche, Kamafei con Kissmet, Maria Mazzotta, Redi Hasa, Ovidio Venturoso, Rita Marcotulli, Petrameridie, Tony Esposito. Ogni edizione del concerto conclusivo del Festival è affidata a un "maestro concertatore" che ha il compito di arrangiare le musiche tradizionali del Salento incrociandone i ritmi con quelli di altre tradizioni musicali: quest'anno il ruolo è affidato, per la seconda volta consecutiva, a Giovanni Sollima, violoncellista e compositore. Al concertone finale de "La notte della Taranta" parteciperanno Roberto Vecchioni e Antonella Ruggiero.