Circa il 30% di turisti in più in confronto all'anno scorso. Numeri incredibili per il Salento, che in questi giorni ospita sia tanti personaggi vip che tanti altri turisti. Le attrazioni paesaggistiche eccezionali, il mare fantastico, ma anche le grandi organizzazioni pensate per i turisti, attraggono sempre di più le persone nel tacco del Belpaese. Sono tante le mete dei turisti: dalla tranquilla Otranto, alla divertente Gallipoli, dalla cultura del Barocco leccese alle spiagge di Porto Cesareo, dalle limpide acque degli Alimini alla scogliera di Roca, passando per San Foca, Torre dell'Orso, Torre Lapillo, ecc.

L'appuntamento più atteso

Un turismo che quest'anno sembra essersi "prolungato" nel tempo poiché già a Luglio le code di automobili verso le zone marine erano evidenti. Dalle sagre, alle feste, c'è tanta possibilità di svagarsi nella penisola salentina che in questo periodo offre tante opportunità sia al turista che cerca relax, che al turista che è in cerca di divertimento.

A proposito di quest'ultimo, non c'è dubbio che l'appuntamento più atteso resta La Notte della Taranta, in programma per il 22 Agosto.

Quest'anno al concertone si attendono cantanti internazionali, come Raul Rodríguez, Paul Simonon, Tony Allen, Andrea Echeverri, Luciano Ligabue e tanti altri. Oltre alla Notte della Taranta, non mancano altri appuntamenti, come quelli organizzati dal Parco Gondar a Gallipoli, o le varie sagre sparse tra i paesi della Provincia di Lecce. Insomma, la pacifica invasione di turisti è ad altissimi livelli in questi giorni e la sensazione è che continuerà per vario tempo.

Alcune marine arrivano in questo periodo a quadruplicare la popolazione residente. Mentre Gallipoli, intorno a Ferragosto, diventa la seconda città di Puglia per numero di residenti al momento, dietro al solo capoluogo, Bari. Ma la regina del turismo resta Lecce, una città d’arte, antica, romantica e silenziosa, con una forte e radicata “movida”.

I migliori video del giorno

I turisti sembrano apprezzare la vita di Lecce con un continuo non-stop fino a notte, quando i giovani pullulano nelle zone di incontro, come la famosa Piazzetta S. Chiara e riempiono la città tra pub, locali, drink, animandola di musica e divertimento.