I piccoli borghi sono quelli che riservano più sorprese. Stiamo parlando di quei piccoli paesi che hanno un'unica via principale per raggiungere le varie abitazioni, quelli che hanno meno di mille abitanti e in cui si conserva l'amore per le tradizioni. Dove tutti si conoscono e si aiutano l'uno con l'altro e in cui ogni occasione è buona per stare insieme e divertirsi. Sono quei luoghi nei quali da ogni finestra si diffonde il profumo dei piatti tradizionali, preparati col cuore dalle nonne, e ogni ospite che arriva è sempre bene accolto. Uno di questi paesi è Villa di Baggio, un piccolo borgo che si trova in Toscana, precisamente in provincia di Pistoia, in cui non manca mai la voglia di far festa e condividere esperienze grazie soprattutto alla partecipazione attiva dei vari Comitati, che hanno sempre un occhio di riguardo per i propri compaesani.

Che si tratti di 'Sagra della Castagna' nel periodo autunnale, di 'Festa della schiacciata' alla fine del periodo estivo o di qualsiasi altro evento da loro organizzato, gli abitanti di questo paese hanno la possibilità di riscoprire il piacere di stare insieme e di dimenticarsi per un attimo degli impegni quotidiani, respirando aria 'buona' e pulita sotto tutti i punti di vista.

Un sano divertimento all'insegna dei giochi della tradizione

Proprio in questi giorni, dal 19 giugno fino al 26 giugno, a Villa di Baggio, è stata portata avanti con successo una bellissima iniziativa dai giovani del paese e che ha coinvolto anche le zone circostanti. Sono stati organizzati dei giochi per coinvolgere tutti i bambini in un'esperienza che garantisce puro e sano divertimento: corsa nei sacchi, tiro alla fune, staffetta, gioco della bandierina e la golosissima 'abbuffata' con il cioccolato sono solamente alcune delle prove in cui i bimbi sono chiamati a cimentarsi, divisi in squadre e ognuna contrassegnata da un nome e un colore diverso.

I migliori video del giorno

Potrebbe sembrare un evento apparentemente irrilevante, ma in realtà non è così perché chi ha assistito ai giochi in queste sere ha respirato un'atmosfera particolare.

Le vie di questo piccolo paese si sono riempite, adulti e bambini hanno dei bellissimi sorrisi stampati sul viso e si divertono. Il bello è proprio questo: il divertimento è dato dalle piccole cose, dai giochi della tradizione che ormai quasi vengono dimenticati, ma che hanno dimostrato ancora una volta di essere in grado di regalare momenti di unione e condivisione. Molto bello è vedere gli organizzatori che nella serata di lunedì, alla fine delle gare, hanno offerto pane e Nutella a tutti i bambini e che, senza alcun tornaconto personale, si sono messi a disposizione per rendere questa esperienza speciale.

La bellissima esperienza di un paese unito

Il nostro stile di vita ci costringe a trascurare i contatti umani, a chiuderci all'interno delle nostre abitazioni e a dimenticare che c'è un mondo fuori con cui condividere una parte di noi.

Alcuni abitanti di Villa di Baggio l'hanno capito da tempo e ogni anno si impegnano a realizzare numerose iniziative proprio per rendere possibile tutto questo. E' veramente una sensazione unica vedere i giovani che hanno organizzato queste serate di giochi soddisfatti e consapevoli che il loro obiettivo è stato raggiunto: gli abitanti sono accorsi in massa, liberi momentaneamente dalle preoccupazioni, e mai come in queste sere i bambini hanno rallegrato il paese. Un ringraziamento, quindi, a tutti coloro che hanno avuto la sensibilità di capire l'importanza di queste esperienze. Questa è l'ennesima conferma di come nelle cose 'più piccole', vedi un paese, siano racchiusi i tesori 'più grandi'.