10

Il fenomeno della sharing economy ha diffuso sempre più l'usanza di affittare appartamenti o case per poter vivere appieno l'esperienza come dei veri e propri abitanti del luogo. Anche se questo potrebbe voler dire dormire in una bara! Lonely Planet, una delle più famose guide di viaggi del mondo ha stilato la sua lista di "Mete originali per notti indimenticabili".

Le notti indimenticabili della Lonely Planet

Oltre a decretare i Best in Travel del 2017, Lonely Planet, ha svolto una piccola ricerca su alcuni dei luoghi più strani e particolari dove ci si potrebbe trovare a trascorrere una notte sicuramente indimenticabile.

In America, e più precisamente in Idaho, è possibile dormire nella pancia di un Beagle. Infatti, grazie alla fantasia di due amanti dei cani è nato il Dog Bark Park Inn, una specie di cavallo di Troia ma con la forma di un tenero Beagle. Anche le decorazioni interne sono tutte a tema di cane, e nel negozio interno vendono piccoli cagnolini intagliati nel legno.

Un'altra abitazione senz'altro particolare e che salta all'occhio sin dall'esterno è The Boot a Tasman in Nuova Zelanda. Guardando la casetta a forma di scarpone, quasi ci si aspetta di veder arrivare Peter coniglio, protagonista delle fiabe di Beatrix Potter.

Una notte al museo non è solo un film, infatti nel Natural History Museum di Londra è davvero possibile dormirci. Eventi per tutte le età tra visite guidate con torcia agli scheletri dei dinosauri per i più piccoli a musica e degustazione di insetti commestibili per gli adulti più coraggiosi.

I migliori video del giorno

Una scelta romantica

Per una vacanza romantica e in tranquillità perché non prenotare l'intera isola? Ad esempio gli 8000 mq di French Louie Caye non lontana dalle coste del Belize, con uno chef privato pronto a cucinare il pesce fresco appena pescato.

Simile a una casetta di marzapane A House for Essex nel Regno Unito è molto di più. Costruita per una donna immaginaria, entrarci sembra come entrare in un'opera d'arte.

Nella Propeller Island a Berlino è possibile dormire nelle stanze più strane: dalla bara alla camera sottosopra, una camera con immagini a computer o in una cella imbottita.

In molti zoo è possibile dormire, ma solo al Roar & Snore è possibile dormire in un campo tendato di lusso con vista sulla Sidney Opera House.

Una notte sotto le stelle, ma al caldo. Molti sono coloro che sfruttano il romanticismo della notte stellata per attirare clienti, tra i migliori, secondo la Lonely Planet, troviamo l'hotel Elqui Domos in Cile, composto da cupole geodetiche con tetto apribile, e dei veri igloo di neve a 2700mt nell'Iglu-Dorf a Zermatt, in Svizzera.

Infine perché non trascorrere una notte solitaria in una casetta di legno a 250m da una spiaggia bianca di Zanzibar? Al Manta Resort c'è proprio tutto: un soggiorno vista oceano, un tetto per tuffarsi e una camera da letto sotto il livello del mare con vista a 360° sulle acque azzurre.