Viaggi da sogno, in piena sicurezza e spendendo poco per le vacanze 2017. Questo è il desiderio di tutti i viaggiatori, sono quasi 60 milioni e molti sono disposti a sostenere prestiti e indebitarsi per le proprie vacanze. L'obiettivo degli italiani per le vacanze estive è trovare una meta dove stare bene e possibilmente spendere il meno possibile. La società di ricerca IG ha messo a confronto cinque elementi preponderanti per un viaggio sicuro e al risparmio.

Viaggiare spendendo poco e in sicurezza, dove andare

I cinque elementi studiati e ponderati dalla ricerca di IG sono il costo della vita, prezzo del biglietto, forza della valuta, clima e (forse il più importante un viaggiatore) sicurezza.

La ricerca è stata commissionata da una società finanziaria che opera nel trading, per capire le tendenze di spesa per le vacanze [VIDEO], e operare i dovuti investimenti.

Analizzati i cinque elementi, presumendo una partenza nelle settimane centrali di agosto, il resoconto che ne viene fuori è quantomeno curioso.

La prima meta in classifica è l'Uzbekistan, la capitale Samarcanda è il centro nevralgico della via della Seta. Basso costo della vita, cambio molto favorevole e clima nel periodo estivo mite potrebbero portarvi a visitare questo Paese. Ancora sconosciuto al turismo di massa, ma ricco di siti patrimonio dell'Unesco e in rapida espansione economica grazie alla spinta della vicina Cina.

In seconda posizione troviamo la Cina, rischio sicurezza praticamente nullo, cambio favorevole e costo della vita basso.

I migliori video del giorno

Dopo la Cina troviamo ancora un Paese asiatico, lo Sri Lanka, conosciuto a livello turistico già da molti anni, mare cristallino, spiagge da sogno e costo della vita basso rendono questo Stato molto invitante.

Se non volete allontanarvi troppo da casa o sostenere spese eccessive, appena fuori dal podio troviamo la Croazia. Spiagge incontaminate, deserte e di una bellezza mozzafiato fanno da cornice a un Paese ricco di storia e cultura. Assolutamente da visitare Zagabria e Dubrovnik, rischio sicurezza pari a zero e costo del soggiorno molto basso. I voli costano molto poco ma è anche consigliabile il viaggio on the road in macchina, i pernottamenti negli alberghi fuori città sono assolutamente a basso costo.

Dall'altra parte dell'oceano Atlantico invece spunta a sorpresa il Canada, sempre stata molto cara come meta turistica. L'euro forte di questi ultimi mesi però invita a viaggiare in Canada con una spesa contenuta e un basso costo del volo aereo. Tra le ultime posizioni troviamo Gran Bretagna, anche se con un crescente rischio terrorismo e Colombia, ancora instabile seppur sia stato firmato l'accordo con i ribelli.