L'estate 2020 sarà quasi certamente una stagione "domestica" per il turismo. Se il coronavirus lo permetterà, sarà bene andare alla riscoperta dei luoghi e delle spiagge di "casa nostra". Ma non per questo si tratterà di una vacanza di ripiego. Una buona notizia arriva dalle Bandiere Blu che quest'anno aumentano su tutto il territorio, sono infatti ben dodici in più.

Calabria: conferme nell'Alto tirreno cosentino

Un territorio riscoperto dal turismo negli ultimi anni è sicuramente quello dell'Alto tirreno cosentino. Quest'area, dopo il boom turistico degli anni '80, sta tornando prepotentemente in voga da qualche anno.

A testimonianza di ciò, troviamo le tre Bandiere Blu riconfermate a Praia a Mare, Tortora e San Nicola Arcella.

Luoghi di mare, distanti tra loro una manciata di chilometri, ma pronti a colpire il turista con un patrimonio naturale e storico di tutto rispetto. Dallo spettacolo naturale dell'Isola Dino e dell'Arco Magno passando per il Museo di Blanda e Santuario della Madonna della Grotta. Solo alcuni, tra i luoghi più suggestivi di quest'area, pronti ad emozionare e far innamorare i turisti. Le immagini che potrete trovare in rete, non daranno giustizia ad un'area che va vissuta, osservata e soprattutto assaporata a tavola.

Sempre in Calabria va segnalato l'ingresso nella prestigiosa lista di Tropea, nella Costa degli Dei, e Siderno, nella Costa dei Gelsomini e Rocca Imperiale, sul versante ionico.

Località da tempo note, anche al turismo straniero.

Il riconoscimento, accordato dalla FEE (Foundation for Environmental Education, Fondazione per l'educazione ambientale) tiene conto della qualità delle acque di balneazione e dei servizi offerti.

Le new entry in Italia, in Liguria il maggior numero di riconoscimenti

Oltre alle già citate Tropea e Siderno, il vessillo blu arriva a Gozzano (Piemonte), Diano Marina (Liguria), Sestri Levante (Liguria), Montignoso (Toscana), Porto Tolle (Veneto), Vico Equense (Campania), Isole Tremiti (Puglia), Melendugno (Puglia), Alì Terme (Sicilia).

Il riconoscimento è esteso anche agli approdi turistici. I nuovi arrivi quest'anno riguardano: Cala Cravieu (Celle Ligure, Liguria), Vecchia Darsena Savona (Savona, Liguria), Cala Gavetta (La Maddalena, Sardegna), Marina Porto Azzurro (Porto Azzurro, Toscana), Porto degli Aragonesi (Casamicciola, Ischia, Campania).

La regione con maggiori riconoscimenti è la Liguria, che quest'anno vanta 32 località premiate. A seguire la Toscana, con 20, e la Campania con 19. Un podio di tutto rispetto, pronto ad accogliere, quando sarà possibile, i turisti di questo tribolato, per il turismo, 2020.

Segui la pagina Viaggi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!