E' il primo Uragano di categoria 5 dopo Felix, arrivato nel 2007; è la più grande crisi umanitaria nella storia di Haiti dopo il terremoto del 2010; l'uragano matthew ha provocato oltre 7 miliardi di dollari di danni in tutti i Caraibi, oltre 900 vittime,e tiene ancora oggiil mondo con il fiato sospeso. Eccola storia di questo potente ciclone che ha battuto tutti i record.

Il 22 settembre 2016 una tempesta tropicale proveniente dall'Africa si dirige verso l'Oceano Atlantico.

Due giorni dopo l'Hurricane National Center dichiara che ci sono alte possibilità che si assesti in un ciclone tropicale. Grazie a condizioni climatiche favorevoli, la tempesta aumenta d'intensità e si avvicina ai Caraibi. Tra il 27 e il 28 settembre i rapporti degli Hurricane Hunters, che sorvolano la tempesta, indicano che sta aumentando di volume e che si sta compattando.

Matthew diventa un uragano

Il 29 settembre Matthew raggiunge lo stato di uragano: in sole 24 oreaumenta di potenza e passa da categoria 1 a categoria 5.Il primo ottobre si stabilizza a categoria 4.

Il 4 ottobre arriva ad Haiti diventando la prima tempesta di categoria 4 dal tornado Cleo (1964). L'impatto è devastante: 900 i morti e danni per oltre 1 miliardo di dollari. E' l'uragano più mortale dopo Stan (2005) che colpì il centro America e il Messico.

Alla fine della giornata, Matthew si dirige verso Cuba. La attraversa senza grossi danni e riemerge nell'Atlantico come categoria 3. Tra il 5 e il 6 ottobre si intensifica e si dirige verso la costa della Florida.

Quattro persone perdono la vita; il porto di Cape Canaveral viene chiuso per la prima volta dalla guardia costiera dopo il 2004; il parco divertimenti di Walt Disney World chiude per la settima volta in 45 anni di storia.

Poi Matthew continua la sua corsa. Tre le vittime in Georgia così come in North Carolina, 4,6 miliardi di dollari di danni in tutti gli Stati Uniti. L'8 ottobre si allontana dalla costa delSouth Carolina diminuendo fino a categoria 1.

Il 9 ottobre, tornato ormai ad essere una tempesta tropicale, si aggira in mare all'altezza del North Carolina.L'incubo Matthew è finito, ma la scia di distruzione che si è lasciato alle spalle riecheggerà per molto tempo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto