I bonus nel Fantacalcio fanno la differenza tra la vittoria e la sconfitta. Ecco perché è fondamentale accaparrarsi durante l'asta i cosiddetti portatori di bonus e cioè quei calciatori con il rendimento più alto in termini di gol, assist e rigori parati. Scopriamo insieme i calciatori che porteranno più bonus nella serie A 2013/2014.

Tra i portatori di bonus, un ruolo fondamentale è svolto dai portieri pararigori. Ecco i quattro portieri che nella scorsa stagione si sono distinti in questa specialità(tra parentesi il numero di rigori parati):

Mirante, Parma(3); Pegolo, Torino(2); Consigli, Atalanta(2); Brkic, Udinese(2).

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Altri possibili pararigori della Serie A 2013/14 sono: Handanovic(Inter); Bardi(Livorno); Reina(Napoli).

Un ruolo importante è svolto anche dagli assistman. Ecco i nomi dei giocatori che assicurano un buon apporto di "+1" e cioè il bonus assegnato per ogni assist servito(tra parentesi il numero di assist stagione 2012/13):

Hamsik, Napoli(11); Totti, Roma(11); Borja Valero, Fiorentina(9); Cossu, Cagliari(8); Cassano, Parma(7); Diamanti, Bologna(7); Cerci, Torino(7); Pasqual, Fiorentina(6).

Altri assistman sono: Bergessio e Barrientos(Catania); Lodi e Bertolacci(Genoa); Pirlo(Juventus); Candreva(Lazio); Gemiti(Livorno); Montolivo(Milan); Pandev(Napoli); Maicon(Roma); Missiroli(Sassuolo), Basta e Muriel(Udinese).

I bonus più cospicui comunque restano quelli provenienti dai gol dei bomber. Di seguito i nomi dei goleador che meglio si sono piazzati nella classifica marcatori 2012/2013(tra parentesi i gol), rimasta orfana di Cavani(29), Osvaldo (16):

Di Natale, Udinese(23), El sharawy, Milan(16); Klose, Lazio(15).

Altri goleador dal sicuro rendimento sono: Bianchi(Bologna); Gomez(Fiorentina), Palacio e Milito(Inter); Balotelli e Pazzini(Milan); Higuain(Napoli).

Veniamo ora ai rigoristi e ai vice-rigoristi designati per ogni singola squadra di serie A(il rigorista indicato per primo è quello ufficiale, gli altri due sono rispettivamente la seconda e la terza scelta).

I migliori video del giorno

  • Atalanta: Denis; Cigarini, Livaja.
  • Bologna: Diamanti; Bianchi, Moscardelli
  • Cagliari: Pinilla; Sau, Nenè
  • Chievo Verona: Thereau; Paloschi, Pellissier
  • Fiorentina: Gomez; G.Rodriguez, G.Rossi
  • Inter: Milito; Palacio, Belfodil
  • Juve: Vidal o Tevez; Pirlo
  • Lazio: Hernanes; Candreva, Ledesma
  • Livorno: Paulinho; Dioinisi, Emerson
  • Milan: Balotelli; Pazzini, Montolivo
  • Napoli: Hamsik; Higuain, Pandev
  • Parma: Amauri o Cassano; Valdes
  • Roma: Totti, De Rossi, Pjanic
  • Sampdoria: Eder, Pozzi, Gabbiadini
  • Sassuolo: Terranova; Zaza, Kurtic
  • Torino: Cerci; Immobile, Barreto
  • Udinese: Di Natale; Domizzi, Muriel
  • Hellas Verona: Cacia; Juanito, Toni

Nella scelta dei giocatori da comprare in fase d'asta c'è un criterio che non può essere trascurato: i giocatori infortunati o che devono scontare una lunga squalifica. Ecco quindi i nomi dei giocatori su cui è preferibile non puntare o non puntare da subito(tra parentesi la data orientativa di rientro):

Pisano, Cagliari(infortunio, fine settembre); Marchese, Genoa(calcioscommesse, 15 ottobre); Zanetti e Milito, Inter(infortunio, indefinito); Marchisio, Juve(infortunio, fine settembre); Pazzini, Milan(infortunio, ottobre-novembre); Destro, Roma(infortunio, indefinito); Gazzi e Barreto, Torino(calcioscommesse, 15 e 14 ottobre); Brkic, Udinese(infortunio, novembre); Agostini, Hellas Verona(infortunio, fine settembre).