I primi di settembre saranno i giorni della svolta storica. Erick Thohir, 44enne imprenditore indonesiano, sarà il nuovo azionista di maggioranza dell'Inter. Nelle ultime ore si sono diffuse le indiscrezioni che vedono il tycoon asiatico divenire proprietario della società nerazzurra nei primi giorni di settembre, con delle quote che andrebbero dal 55 al 75%, e le restanti in mano alla famiglia Moratti.

Si concluderà, perciò, tra poco più di due settimane una trattativa che dura dal maggio scorso, da quando Thohir arrivò in Italia per la prima volta, incontrando il patron nerazzurro Massimo Moratti, che da un po' di tempo cercava dei partner che lo affiancassero nella gestione della società nerazzurra.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Dapprima Moratti sembrava propenso a cedere solo delle quote di minoranza, ma la voglia e la decisione di Thohir, qualità mostrate durante le trattative, hanno ben impressionato e convinto l'attuale presidente nerazzurro a cedere gran parte del pacchetto azionario. 

Ancora pochi giorni, dunque, è si parlerà di un'Inter indonesiana e più aperta verso il mondo orientale e verso un paese, l'Indonesia, dove i colori nerazzurri sono seguitissimi.

Ma sempre con la passione tipicamente italiana per il pallone, data la presenza nei piani alti di una delle più importanti famiglie meneghine, fortemente voluta dallo stesso Thohir, che non dimentica l'impegno profuso dai Moratti negli ultimi diciotto anni.