Sarà sicuramente una Roma molto motivata quella che domenica pomeriggio alle 18 cercherà di conquistare la seconda vittoria in campionato su due partite. L'avversario di turno è il Verona, squadra alla portata dei giallorossi ma che deve essere temuta, visto quanto di buono ha fatto vedere all'esordio battendo il Milan. Grande ex dell'incontro Luca Toni, che ha avuto una breve ma intensa parentesi con la maglia della Roma.

Roma che recuperare il suo pezzo pregiato del mercato, vale a dire Strootman.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

L'olandese, assente per infortunio all'esordio, dovrebbe giocare titolare a centrocampo al fianco di De Rossi e Pjanic. Confermata la linea difensiva: Maicon e Balzaretti sulle due corsie, la coppia Castan-Benatia al centro.

Anche in attacco ci sarà una novità, visto che l'ultimo arrivato Ljajic sarà titolare fin dal primo minuto. Totti sarà il centravanti giallorosso, supportato anche da Florenzi, già a segno contro il Livorno.

In casa Verona dopo la bella vittoria sul Milan non ci saranno ovviamente rivoluzioni. Si va verso la conferma dell'undici che ha steso i rossoneri, con Luca Toni al centro dell'attacco spalleggiato da Martinho e Jankovic, due che sanno abbinare qualità e quantità. In mezzo al campo a fare il playmaker ci penserà Donati, ma gli occhi sono puntati tutti su Jorginho, giocatore che davvero ha dimostrato di poter essere protagonista anche nella massima serie.

Proprio come Albertazzi, giovane difensore del quale si parla molto bene. Si preannuncia una sfida nella quale sarà ovviamente la Roma ad essere favorita, con Ljajic che ci terrà particolarmente a fare bella figura e magari, chissà, segnare il suo primo gol giallorosso proprio all'Olimpico.

I migliori video del giorno