L'Udinese è stata eliminata e nemmeno ripescata dopo l'esclusione di Besiktas e Fenerbahce dall'Europa League 2013/2014, per cui il sorteggio per la fase a gironi riguardava solo Fiorentina e Lazio per quanto concerne le squadre italiane. vediamo com'è andata.

Composizione gironi Europa League 2014 dopo il sorteggio del 30 agosto 2013

Girone A: Valencia, Swansea, Kuban, San Gallo.

Girone B: Psv Eindhoven, Dinamo Zagabria, Odessa, Ludogorets.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Fiorentina

Girone C: Standard Liegi, Salisburgo, Elfsborg, Esbjerg.

Girone D: Rubin Kazan, Wigan, Maribor, Waregem.

Girone E: Fiorentina, Dnipro, Pacos, Pandurii

Girone F: Bordeaux, Apoel Nicosia, Eintracht, Maccabi Tel Aviv.



Girone G: Dinamo Kiev, Genk, Rapid Vienna, Thun.

Girone H: Siviglia, Friburgo, Estoril, Slovan Liberec.

Girone I: Lione, Real Betis, Vitoria Guimares, Rijeka.

Girone J: Lazio, Trabzonspor, Legia Varsavia, Apollon Limassol.

Girone K: Tottenham, Anji, Sheriff, Tromsoe.

Girone L: Az Alkaamar, Paok, Maccabi Haifa, Shakhter.

I gironi della Fiorentina e della Lazio sono abbastanza abbordabili per motivi diversi, d'altronde le nostre squadre erano in prima fascia e restano in ogni caso le favorite dei propri gironi con la qualificazione davvero solo da perdere.

La Lazio dovrà vedersela con una squadra turca che in casa è sempre ostica, il Trabzonspor, non facile e con una certa esperienza europea i polacchi del Legia, ma la squadra di Petkovic rimane di un'altra categoria, cenerentola del gruppo i ciprioti del Limassol.

I migliori video del giorno

Alla Fiorentina di Montella è andata ancora meglio, portoghesi e rumeni hanno pochissima esperienza e rispetto ai viola è imbarazzante la differenza di tasso tecnico. Superiore alle altre il Dnipro, più che altro sarà fastidioso andare in una lunga trasferta, per il resto non ci dovrebbero essere problemi di sorta.