Tutto è pronto. Alle ore 18 non ci sarà più spazio per le parole, a parlare sarà il campo. I gladiatori entreranno nell'arena e daranno inizio allo spettacolo. Walter Mazzarri e Antonio Conte sembrano averli già scelti. Pochi dubbio sui moduli - 3-5-2 per entrambi -, i due tecnici sembrano aver preso le loro ultime decisioni.

In casa Inter si va verso la presenza in campo dell'algerino Saphir Taider. Un ex Juve che lo scorso fece male ai bianconeri a Torino con la maglia del Bologna.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

L'ex felsineo prenderà il posto di Mateo Kovacic, ancora non al meglio della condizione. Per il resto solito 3-5-1-1, visto nelle prime uscite ufficiali, con Alvarez alle spalle di Palacio.

Nagatomo e Jonathan sulle fasce. Cambiasso e Guarin completano la mediana. Campagnaro-Ranocchia-Juan Jesus il trio davanti ad Handanovic.

In casa Juve invece, sembrano essere recuperati Barzagli e Vucinic. Davanti a Buffon perciò Barzagli, Bonucci, e Chiellini. Lichsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba e Asamoah, in mediana. Il montenegrino e Tevez in avanti. Qualora l'ex Roma non ce la facesse, ci sarà Fabio Quagliarella.

Fischio d'inizio alle ore 18, arbitrerà Orsato di Schio, l'arbitro che in Juventus-Inter del novembre scorso vide e fece fischiare il rigore che riportò l'Inter in partita (realizzato da Diego Milito, ndr) che diede la scossa decisiva alla rimonta nerazzurra che sbancò per la prima volta lo Juventus Stadium. Di Liberatore e Cariolato i segnalinee, Banti e Damato i giudici di porta. Nicoletti sarà il quarto uomo.