Italia - Bulgaria ha visto la vittoria degli italiani di misura: Prandelli era stato chiaro, aveva detto che contro la Bulgaria contavano sopratutto i tre punti e vittoria è stata grazie a una sostanziale superiorità ben sintetizzata anche dai voti delle nostre pagelle.



Allo stadio Barbera di Palermo la gara è finita 1-0 e in questo modo l'Italia ha fatto un passo in avanti che molto probabilmente risulterà decisivo per la conquista della qualificazione a un evento storico quale i Mondiali brasiliani 2014.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Pronostici Calcio

La Confederations Cup di questa estate è stata la prova generale di questi Campionati del mondo.



Italia - Bulgaria è stata decisa da una rete realizzata di testa dal centravanti del Genoa Alberto Gilardino al 38° minuto.

Gilardino, al 19° gol in Nazionale, ha saputo sfruttare alla perfezione un cross da sinistra di Candreva, una delle rivelazioni di questo nuovo corso della Nazionale. Non brillanti ma efficaci gli azzurri, aiutati non poco dalla contemporanea sconfitta della Repubblica Ceca con l'Armenia. Nella seconda frazione di gioco l'Italia ha però sofferto troppo e su questo aspetto bisognerà lavorare parecchio. Buffon ci ha salvati in alcune occasioni, col suo immenso talento. Al 47° ha detto no a Popov, poi due volte su Rangelov e Iliev. E proprio allo scadere la Bulgaria poteva pervenire ad un pari che tutto sommato sarebbe stato meritato.



Dopo Italia - Bulgaria 1-0 basterà battere la Repubblica Ceca martedì e sarà qualificazione matematica. La partita nasconde però delle insidie. Ma vediamo ora le nostre pagelle.

Italia: Buffon 8, Abate 6,5, Maggio sv, Bonucci 6, Chiellini 6, Antonelli 5, Astori 6, Thiago Motta 5, Pirlo 6, De Rossi 6, Candreva 7, Insigne 7, Giaccherini 6, Gilardino 7.

I migliori video del giorno

Bulgaria: Mihaylov 6, Minev 6, Bodurov 5, Ivanov 5, Minev 6, Dyakov 6, Delev sv, Manolev 5, Iliev 6, Gadzmev 6, Nedelev 6, Tonev 5,5, Rangelov 5. E con le pagelle abbiamo concluso l'analisi di questa Italia - Bulgaria.