Le partite della nazionale di settembre sono sempre un enigma perché le squadre storicamente più forti, quelle dell'Europa Occidentale, sono indietro con la preparazione rispetto a quelle dell'Est. Capita così di incappare in sorprese clamorose. Per una volta all'Italia è andata bene, anche grazie a San Buffon, ma non possono dire lo stesso altre nazionali che non hanno un portiere così.

Il risultato più clamoroso è accaduto nel nostro girone dove la Repubblica Ceca ha perso contro l'Armenia e praticamente dice addio anche al secondo posto in classifica che manda ai play-offs.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

I cechi infatti hanno un punto in meno dei bulgari che sono secondi, ma nella prossima partita incontreranno proprio l'Italia e così potrebbero già rimanere fuori dai giochi.

Nell'altra partita del girone la Danimarca vince a fatica contro Malta e rientra in gioco per il secondo posto.

Ma il risultato più clamoroso è il 2-2 con cui l'Estonia ha strappato uno storico punto all'Olanda. Sembrava tutto facile per gli Oranje che, dopo un minuto, erano già in vantaggio grazie ad un gol di Robben. Ma si sono rilassati troppo presto ed hanno subito una rimonta tanto che sono arrivati a sfiorare la sconfitta se non fosse per un calcio di rigore trasformato da Van Persie in pieno recupero. Non che gli olandesi siano in pericolo di qualificazione, hanno 6 punti di distacco sulla Romania che ieri ha sorpassato l'Ungheria, ma fa sempre effetto un risultato così.

L'Inghilterra sotterra la Moldavia con 4 gol e raggiunge in vetta alla classifica il Montenegro che ha pareggiato in Polonia, ma avendo disputato una partita in meno.

I migliori video del giorno

Il Belgio si assicura il primo posto battendo la Scozia e andando a +5 sulla Croazia che ha pareggiato in Serbia, mentre è tutto facile per Germania e Spagna che vincono senza problemi le rispettive gare. Clamoroso pareggio della Francia in Georgia, ma tanto i transalpini erano già sicuri di finire secondi nel loro girone.

Infine, nel gruppo F, il Portogallo rischia ma alla fine vince contro l'Irlanda del Nord e mantiene sotto la Russia che vince la sua partita, ma deve ancora recuperarne un'altra e potenzialmente potrebbe ancora superare la nazionale di Cristiano Ronaldo.