Anche in casa Juventus è tempo di pensare ai rinnovicontrattuali. Le situazioni più delicate, che Beppe Marotta e Fabio Paraticidovranno affrontare, riguardano Arturo Vidal e Paul Pogba, colonneimprescindibili del centrocampo di Antonio Conte. Le situazioni del cileno edel francese, rimasti a Torino nonostante i continui assalti delle big D’Europa,verranno presto valutate, di modo da blindare una volta per tutte i due fortivolanti di centrocampo.

Il primo, cercato dal Real Madrid che era arrivato a offrireben 40 milioni, dovrebbe allungare sino al 2018.

Il suo attuale ingaggio di 2,7milioni potrebbe essere alzato di poco e addirittura potrebbe essereraddoppiato con i bonus, che potrebbero essere grande fonte di guadagno per l’exBayer Leverkusen, il cui contratto scade nel 2016.

Anche Paul Pogba è pronto ad allungare il rapporto con ilclub bianconero. Per il francese, che percepisce un ingaggio di 1,5 milioni,con un contratto in scadenza nel 2016, è previsto da parte della dirigenza unulteriore sforzo economico. Sempre tenendo fissa una parte d’ingaggio, l’exManchester United potrebbe arrivare a percepire 4 milioni di euro con i bonus.

Sembra chiaro a tutti che il futuro bianconero passeràsicuramente da Vidal e Pogba. Un futuro al quale la dirigenza bianconera guardaanche in proiezione mercato di gennaio-giugno 2014.

I nomi in agenda sonoquelli di Radja Nainggolan e Xabi Alonso, visto come l’ideale per prendere ilposto di Andrea Pirlo, a oggi ancora un pilastro della Juve del presente.