Sabato 14 e domenica 15 settembre torna il massimo Campionato di calcio italiano, dopo la pausa dovuta al doppio impegno della Nazionale, per le qualificazioni ai prossimi Mondiali di calcio in Brasile 2014. La Serie A riprende con la terza giornata che offre sul piatto d'argento agli appassionati due partite dall'immenso fascino, due Derby, quello d'Italia, tra la Juventus e l'Inter e quello della Lanterna tra le due squadre genovesi, Genoa e Sampdoria.

Allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, nell'anticipo delle 18, sabato 14 settembre si sfidano la Juventus, Bi - Campione d'Italia in carica e l'Inter di Walter Mazzarri, che vorrebbe tornare a competere per il titolo dopo l'ultima balorda stagione.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Il match si preannuncia avvincente, con entrambe le squadre che proveranno ad ottenere l'intera posta in palio. L'inter viene da due convincenti prestazioni e per fermare la Juventus si affiderà all'estro di Rodrigo Palacio. I bianconeri hanno dimostrato di avere ancora molta fame nelle prime due giornate di campionato, nelle quali hanno battuto nettamente Sampdoria e Lazio.

L'anno scorso s'impose la Juve 2-1, Antonio Conte vuole ripetersi a tutti i costi.

Ma il terzo turno di Serie A, nel posticipo domenicale, propone un altro match dal grande fascino, un altro Derby, quello della Lanterna tra il Genoa e la Sampdoria. Entrambe le tifoserie sentono moltissimo questo match e vogliono vincere per assumere la supremazia cittadina. Come sempre ci sarà grande spettacolo sulle tribune del Marassi, gli appassionati di calcio si augurano che la partita sia corretta e perché no bella e ricca di gol. L'importante è che non ci siano incidenti tra le tifoserie, per loro questo match è il match, non vale 3 punti, il Derby non è una partita come le altre, il Derby è il Derby.

Il responso su questi due match, e su tutti gli altri incontri del terzo turno di Campionato spetta soltanto al campo.

I migliori video del giorno

Il programma completo della terza giornata è questo: aprirà il Derby d'Italia sabato pomeriggio alle 18, sabato sera a Torino sarà di scena il Milan, domenica nel lunch match delle 12 e 30 sarà di scena la Fiorentina al Franchi contro il Cagliari, domenica alle quindici si giocheranno le altre partite, con due posticipi, domenica sera il già citato Derby della Lanterna, e lunedì sera al Tardini  di Parma, invece, scenderà in campo la nuova Roma di Rudi Garcia. La parola ai campi.