Continua il tour de force della Serie A. Dopo il turno infrasettimanale si torna subito in campo nel weekend per disputare la sesta giornata d'andata. In testa c'è la Roma, solitaria con 15 punti avendo vinto tutte le partite. Poi Inter, Juventus e Napoli a seguire. Insomma, sarà davvero un'altra giornata tutta da vivere.

Si comincia sabato alle 18 con il match tra Genoa e Napoli. Se i partenopei di Rafa Benitez sono di fatto obbligati sempre e comunque a vincere, dall'altro lato il Genoa necessita assolutamente di un risultato positivo dopo aver perso anche in settimana contro l'Udinese.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

In serata Milan-Sampdoria. Rossoneri ancora senza Mario Balotelli, squalificato, e con la necessità di non perdere altro terreno dalle altre rivali della zona Champions. Ma la Sampdoria, ko in casa contro la Roma mercoledì, non può fare sconti.

Domenica il clou sarà senz'altro rappresentato dal derby della Mole tra Torino e Juventus, in programma all'insolito orario di mezzogiorno e mezzo. In settimana è piovuta qualche critica alla difesa di una Juventus che non sembra più quella brillante della scorsa stagione ma che riesce comunque a vincere, da grande squadra. Il Torino è in forma: ha un Cerci in più capace in questo momento del campionato di fare la differenza. Ventura, poi, è un maestro di calcio e cercherà di imbrigliare i bianconeri tatticamente. Insomma, un bel "lunch match" da vedere.

Nel pomeriggio tutte le altre sfide, mentre in serata toccherà alla Roma cercare di mantenere la vetta della classifica. Ci riuscirà se batterà il Bologna di Pioli. Missione non impossibile, ma occhio ai rossoblù, squadra che non si arrende mai.

I migliori video del giorno

Giallorossi senza il terzino destro Maicon, fermo per un paio di settimane.

Lunedì sera si chiude il programma della sesta giornata con la sfida tra Fiorentina e Parma. I viola hanno giocato appena giovedì sera e devono recuperare in fretta le energie. Il Parma è ringalluzzito dalla vittoria ottenuta contro l'Atalanta e punta ad un altro risultato positivo.

Il programma: Genoa-Napoli (sabato ore 18), Milan-Sampdoria (sabato ore 20.45), Torino-Juventus (domenica ore 12.30), Atalanta-Udinese (domenica ore 15), Cagliari-Inter (domenica ore 15), Catania-Chievo (domenica ore 15), Sassuolo-Lazio (domenica ore 15), Verona-Livorno (domenica ore 15), Roma-Bologna (domenica ore 20.45), Fiorentina-Parma (lunedì ore 20.45).