Arrivano con le ossa rotte al derby d'Italia Inter e Juventus. Entrambe le squadre hanno infatti dato alle nazionali più di dieci giocatori a testa, e così tra voli internazionali, 90 o 180 minuti giocati e gli infortuni, entrambe le squadre sono in forte emergenza ed i rispettivi allenatori dovranno inventarsi qualcosa in termini di formazioni.

Qui Inter - Tra i nerazzurri, a parte gli infortunati di lungo corso, potrebbe mancare Icardi per un lieve infortunio al costato.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Il problema è che però i vari Nagatomo, Palacio, Guarin e tanti altri arriveranno stanchi dal ritiro con le nazionali. Ad ogni modo Mazzarri non rinuncia al suo 3-5-2 che dovrebbe vedere Alvarez supportare Palacio.

In panchina potrebbe rivedersi anche Milito dopo mezza stagione di assenza per infortunio.

Qui Juve - La situazione più critica ce l'ha la Juventus. Sicuri assenti Caceres e Vucinic infortunatisi in nazionale, ai quali si aggiungono Marchisio e Pepe, e forse anche Barzagli. Conte tenterà di recuperarlo in fretta, ma potrebbe anche decidere di non rischiarlo. In attacco il ballottaggio è tra Llorente e Quagliarella, ed anche se lo spagnolo si è mosso bene in amichevole, per Conte non è ancora entrato negli schemi al 100%. Incerto anche il posto per Asamoah che torna oggi dal Giappone dove ha disputato un'amichevole e potrebbe quindi essere sostituito da Peluso se non sarà in condizioni ottimali. Queste le probabili formazioni di Inter-Juventus:

Inter (3-5-2): Handanovic; Juan, Ranocchia, Campagnaro; Jonathan, Guarin, Cambiasso, Kovacic, Nagatomo; Alvarez, Palacio.

I migliori video del giorno

Juventus (3-5-2): Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Quagliarella, Tevez.