Pato torna in Europa. Sembra infatti che l'attaccante brasiliano, ora in forza al Corinthias sia stato contattato da alcuni club d'Inghilterra.

In pole position c'è il Tottenham, che dopo gli acquisti di Lamela e Soldado cerca un'altro attaccante. Villas Boas si è detto favorevole all'arrivo dell'attaccante classe 89', che farebbe così aumentare ancora maggiormente il prestigio del club di Londra.

Anche se ultimamente le prestazioni del calciatore non sono state all'altezza, ha sempre un certo fascino il nome di Pato, che malgrado un'esperienza dai due volti che lo ha visto al Milan nelle stagioni dal 2008 al 2013, vuole tornare in Europa nel calcio che conta.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Calciomercato

Forse per far ricredere chi lo aveva etichettato come "bidone" o "campione mai esploso", dalla sua c'è ancora l'età (24) e la classe cristallina che ha sempre fatto vedere.

Ultimamente sembrava quasi che avesse detto addio al calcio d'alto livello, salvo poi ricevere offerte da alcuni tra i top club del vecchio continente.

Gli Spurs però non sono l'unico club interessato al calciatore, sulle sue tracce ci sono anche infatti ArsenalPSG e Chelsea.

L'errore dal dischetto commesso settimana scorsa, contro il Gremio è costato a Pato la contestazione da parte dei suoi tifosi.

Mai stato visto di buon occhio in patria, Pato ha cosi l'occasione di rimettersi in gioco ad alti livelli, noi speriamo per lui e per il club che lo acquisterà che torni il calciatore che abbiamo ammirato nei primi tempi al Milan.

Chissà se con l'eventuale arrivo sulla panchina rossonera di Clarence Seedorf, Pato non avrebbe trovato posto nella squadra che lo ha lanciato nel calcio europeo.

I migliori video del giorno