Bologna e Verona vanno a caccia di punti pesanti in questa sfida che si giocherà domenica pomeriggio alle 15 e che è valida per la settima giornata del campionato di Serie A. Solo 3 i punti in classifica per il Bologna, 10 per il neopromosso Verona che sta andando oltre ogni più rosea prospettiva e che vuole continuare a stupire.

Il Bologna è reduce dalle cinque reti subite dalla Roma. I rossoblù di Pioli sono apparsi troppo fragili in difesa e poco pungenti in attacco. Devono assolutamente conquistare un successo per rilanciarsi in classifica. Il tecnico per battere il Verona si affiderà a due punte, Cristaldo e Bianchi, supportate da Diamanti. Resta fuori Laxalt, mentre in difesa a sinistra dovrebbe giocare Cech. In porta sarà confermato Curci.

Il Verona, al contrario, ha qualche problemino solo in difesa, dove mancherà Moras ma dove potrebbe recuperare Maietta. Per il resto Mandorlini ha il problema dell'abbondanza e avrà una panchina lunga e piena di giocatori che entrando possono fare la differenza. Nel 4-3-3 titolare ci sarà spazio in avanti per Toni, Gomez e il gioiellino Iturbe. In panchina andranno Martinho, Jankovic, Longo e Cacia. In mezzo al campo panchina per Cirigliano. Gioca Jorginho nel ruolo di playmaker affiancato da Romulo e Halfredsson.

Le probabili formazioni di Bologna-Verona

Bologna (4-3-1-2): Curci, Garics, Mantovani, Sorensen, Cech; Kone, Perez, Khrin; Diamanti, Cristaldo, Bianchi. Allenatore: Pioli.
Verona (4-3-3): Rafael, Cacciatore, Maietta, Gonzalez, Agostini; Romulo, Jorginho, Halfredsson, Iturbe, Toni, Gomez. Allenatore: Mandorlini.