La Juventus ha battuto il Parma, allo stadio Tardini, col risultato di 1-0, in una gara valida come primo anticipo dell'undicesima giornata del campionato di Serie A. Dobbiamo affermare che la compagine emiliana ha giocato molto meglio dei bianconeri, ma come spesso succede nel calcio, chi attacca, prende il goal. La rete di Pogba, realizzata nel secondo tempo, dopo una traversa colta da Quagliarella, ha deciso in pratica la gara, sebbene gli uomini del tecnico Antonio Conte, non abbiano per nulla entusiasmato, giocando una gara al risparmio, come di chi non ha più fame di vittorie.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Con questa vittoria i piemontesi si portano a quota 28 punti sempre secondi in classifica, e tengono aperto il discorso-scudetto, mentre il Parma resta fermo a quota 12 punti in graduatoria all'undicesimo posto.

Ma i parmensi per il gioco espresso in campo e le occasioni avute meritavano molto di più.

Mercoledì prossimo i bianconeri sono attesi alla difficilissima partita di Champions League contro il Real Madrid e domenica sarà il Napoli a fare visita alla Vecchia Signora.

Antonio Conte, tecnico della Juventus, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni, ai microfoni di Sky Sport, dopo la vittoria ottenuta contro il Parma: "Abbiamo vinto da Juve, da grande squadra. Volevamo la vittoria e abbiamo rischiato pochissimo, abbiamo provato a giocare sulla distanza e alla fine siamo stati premiati. Sono felice per la prova dei ragazzi perché martedì abbiamo il Real Madrid e qualcuno inconsciamente poteva già pensare a quella sfida. Non è stato così, sono stati bravi tutti, anche Ogbonna e Padoin.

I migliori video del giorno

Vucinic e Lichtsteiner non sono recuperabili per martedì, forse nemmeno per il Napoli. E' molto difficile che ce la facciano".

 Ecco il tabellino di Parma-Juventus 0-1:

Parma (3-5-2): Mirante; Cassani, Lucarelli, Pedro Mendes (70' Felipe); Biabiany, Gargano (83' Sansone), Marchionni (88' Obi), Parolo, Gobbi; Cassano, Amauri. A disp.: Bajza, Rossetto, Mesbah, Valdes, Palladino, Munari, Benalouane, Acquah, Rosi. All.: Donadoni

Juventus  (3-5-2): Buffon; Barzagli, Ogbonna, Chiellini; Padoin, Vidal, Pogba, Marchisio (63' Pirlo), Asamoah; Tevez (77' Llorente), Giovinco (76' Quagliarella). A disp.: Storari, Rubinho, Caceres, Peluso, De Ceglie, Isla, Motta. All.: Conte

Arbitro: Celi

Marcatori: 77' Pogba

Ammoniti : Mendes, Gobbi (P), Marchisio, Padoin, Llorente (J).