La 13^ giornata della Serie A si apre sabato 23 novembre con ben tre anticipi, il Derby scaligero delle 18 tra l' Hellas e il Chievo Verona, e le due partite serali di San Siro e del San Paolo, rispettivamente Milan - Genoa e Napoli - Parma. La capolista Roma scenderà in campo nel posticipo serale di lunedì 25 novembre contro il Cagliari all'Olimpico, conoscendo già i risultati di Juventus e Napoli.

Dopo i due mezzi passi falsi consecutivi contro Torino e Sassuolo, la Roma vuole tornare alla vittoria contro i sardi. Rudi Garcia è convinto di poter ottenere l'intero bottino e continuare così la marcia, fin qui, trionfale dei giallorossi.

Non sarà facile avere la meglio del Cagliari, una squadra sulla carta inferiore ma che è ben quadrata e che in passato ha spesso messo i bastoni tra le ruote ai capitolini.

Per l'occasione la Roma recupererà Gervinho, che probabilmente sarà schierato dal primo minuto, ma ha perso Borriello e dovrà fare ancora una volta a meno del capitano Francesco Totti. Ecco la probabile formazione iniziale dei giallorossi: (4-3-3) Morgan De Sanctiis tra i pali; la linea difensiva a 4 con Maicon, Castan, Benatia e Balzaretti, favorito su Dodò; a centrocampo ci saranno Daniele De Rossi, Pjanic e Strootman; in attacco dovrebbero esserci il rientrante Gervinho, Ljajic e Florenzi.

I rossoblù di Sardegna, terra martoriata dal maltempo in questi giorni, giocheranno per vincere e per portare così un sorriso ai conterranei più sfortunati.

Nel recente passato il Cagliari ha più volte messo il bastone tra le ruote ai giallorossi, il capitano Daniele Conti e i compagni cercheranno di continuare questa tradizione. Ecco le probabili scelte di mister Lopez, che dovrà fare a meno dello squalificato Nainggolan: (4-4-2) in porta ci sarà Avramov in luogo dell'infotunato Agazzi; in difesa agiranno Astori, Rossettini, Pisano e Murru; a centrocampo ci saranno capitan Conti, Cossu, Dessena ed Ekdal; la coppia d'attacco dovrebbe essere composta da Sau e Ibarbo, con Pinilla pronto a subentrare.