E' appena terminato il campionato di Serie A, trionfale per la terza volta consecutiva per la Juventus e già si pensa a quella che sarà la nuova stagione. Per Antonio Conte sarà un anno particolare e non soltanto per il rinnovo di contratto in bianconero: per la prima volta il tecnico bianconero dovrà fare i conti con le 'scorie' di un Mondiale e la preparazione dovrà essere pianificata con particolare attenzione per evitare di arrivare 'cotti' nella prossima primavera. Vediamo, dunque, come si organizzerà la squadra.



Juventus, le date e gli appuntamenti estivi

Per quanto riguarda la data d'inizio del ritiro non c'è ancora nulla di ufficiale, anche se già si ipotizza il 14 luglio, qualche giorno dopo rispetto all'anno scorso.

Dobbiamo tenere presente, però, che non ci sarà più l'appuntamento estivo con la Supercoppa, che verrà giocata a dicembre (contro il Napoli, probabilmente il giorno 23 in Qatar) e quindi si potrà organizzare la preparazione con più calma.



La prima parte del ritiro sarà svolto a Vinovo e non a Chatillon, come accadde l'anno scorso: qui i giocatori (esclusi i reduci dal Mondiale) rimarranno per un paio di settimane prima di partire ai primi di agosto (nazionali compresi stavolta) per l'Australia dove il giorno 10 si giocherà l'amichevole contro le All Stars della A-League, con Alessandro Del Piero che farà gli onori di casa.

Poi, dopo qualche giorno di allenamento, partenza per Singapore, dove il 16 Agosto si disputerà un'altra amichevole contro i Lions, squadra della Malaysian Super League.

Poi si ritornerà in Italia per preparare l'inizio del campionato di serie A, previsto per il 31 Agosto.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!