Ci è voluto poco meno di un anno al magnate indonesiano Erick Thohir nel prender confidenza con il calcio europeo ed italiano. Il presidente dell'Inter ha le idee chiare, una squadra giovane, con una media di età dai 25 ai 27 anni e tanti obiettivi prestigiosi da raggiungere in due anno al massimo. L'intesa con Walter Mazzarri, fresco di rinnovo, c'è e si vede nelle prime settimane del ritiro di Pinzolo.

Gli innesti del mercato saranno mirati e già la strategia nerazzurra si vede nei primi acquisti della stagione.

Il direttore sportivo Piero Ausilio fino a questo momento ha realizzato un Calciomercato low cost con gli arrivi di Vidic, M'Vila e Dodò praticaticamente a costo zero. L'Europa League è un obiettivo concreto e la nuova società nerazzurra non vuole sbagliare nulla. Rinforzati difesa e centrocampo (si lavora ancora per il cileno Medel del Cardiff ed il centrocampista Pereyra dell'Udinese ndr), è tempo di pensare all'attacco che, al momento, vede la presenza "solamente" di Mauro Icardi e di Rodrigo Palacio.

Troppo poco per una squadra che vuole puntare a tutti e tre gli obiettivi della stagione: Campionato, Coppa Italia ed Europa League.

Sul taccuino del direttore sportivo sono finiti già da tempo Osvaldo, Jovetic e Soldado. Per il primo, lo scorso anno in prestito alla Juventus e quest'anno rientrato al Southampton, la pista è calda anche perché la sua squadra ha già rinforzato il suo attacco e farebbe a meno dello stipendio dell'oriundo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Calciomercato

Per Mazzarri sarebbe una prima scelta. Una pista più difficile, ma ancora percorribile nei 40 giorni di calciomercato, è quella dell'attaccante del Manchester City Jovetic. Per l'attaccante si chiedono almeno 20 milioni ma la società nerazzurra è disposta ad un prestito oneroso di 15 milioni in due anni. La distanza tra le società è netta e la concorrenza a livello europeo non manca. Dovesse fallire la pista Jovetic, la pista calda è quella di Soldado del Tottenham. Pagato 26 milioni di euro, l'attaccante ha vissuto la sua peggiore stagione in premier e per questo con 15 milioni Piero Ausilio potrebbe regalare a Mazzarri l'attaccante che con il confermatissimo Icardi e con Osvaldo farebbero un tridente non indifferente, forse tra i più forti della Serie A.

Nelle prossime settimane sicuramente ci saranno delle novità. Rispetto al passato, si vede un'impronta diversa nell'impostazione del calciomercato, forse perché Piero Ausilio in accordo con Thohir e Mazzarri ha ben chiare le strategie di mercato. Se sarà grande Inter sarà il campo a dirlo, al momento il cantiere nerazzuro sembra prender forma. Ma il calciomercato è ancora lungo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto