Nella Europa League 2014-2015 saranno 4 le squadre che difenderanno i colori italiani in Europa. Ci saranno la Fiorentina, già qualificata di diritto per essere arrivata al quarto posto nel campionato italiano, il Napoli che ha perso lo spareggio contro l'Athletic Club in Champions League, ma anche Torino e Inter che ieri sera si sono conquistati, a suon di gol, il diritto ad accedere alla fase finale a gironi. Oggi pomeriggio, alle ore 13:00, nella tradizionale sede del Grimaldi Forum di Monaco si terrà il sorteggio che formerà i gironi di Europa League, vediamo i pericoli per le nostre squadre.

Inter, Napoli e Fiorentina in prima fascia

Almeno 3 dei nostri club partono avvantaggiati.

Inter, Napoli e Fiorentina sono stati inseriti, grazie al loro ranking, in prima fascia e quindi ciò significa che sicuramente eviteranno le teste di serie europee come Tottenham, Siviglia o PSV Eindhoven. Tutte e tre hanno le stesse possibilità di pescare le stesse squadre, quindi i rischi delle varie fasce sono uguali per tutte.

Nella seconda fascia il pericolo principale deriva dal Besiktas, club turco di grande esperienza e classe, che ha dimostrato la sua pericolosità nei play-offs di Champions League quando è andato ad un passo dall'eliminare addirittura l'Arsenal. Tra i club che sarebbe preferibile evitare ci sono anche i tedeschi del Wolfsburg e due squadre che negli ultimi anni hanno mostrato buon calcio a livello europeo, cioè il Club Brugge ed il Panathinaikos. Tra le squadre che sarebbe preferibile pescare ci sono Standard Liegi e Dnipro.

I migliori video del giorno



Nel pot 3 la squadra assolutamente da evitare è l'Everton, club di classe ed esperienza, che quest'anno avrà un Eto'o in più a renderla pericolosa. Anche il Feyenoord è una squadra che sarebbe meglio non pescare, mentre bisogna augurarsi di capitare con squadre come Rio Ave, Dinamo Zagabria o Guincamp. Infine in quarta fascia, quella delle cosiddette "squadre materasso", i club un po' più pericolosi sono la Dinamo Mosca e l'Aalborg, mentre sarebbe preferibile pescare gli azeri del Qarabaq, i croati del Rijeka, i greci dell'Asteras o i rumeni dell'Astra Giurgiu.

Il Torino è in terza fascia

I granata sono stati inseriti in terza fascia, il che significa che sicuramente pescheranno una big. Per regolamento non si possono incontrare squadre della stessa nazione nel girone, e quindi il rischio di pescare il Tottenham o il Siviglia dalla prima fascia è alto. Bisogna augurarsi che la squadra di Ventura peschi invece il Copenhagen, il Metalist o il Salisburgo. Per la seconda e la quarta fascia valgono gli stessi discorsi fatti prima. Dalla pot 2 da evitare Besiktas, Wolfsburg e Panathinaikos, meglio Dnipro, Standard Liegi o Steaua Bucarest, e in quarta fascia da evitare soprattutto la Dinamo Mosca, mentre tutte le altre possono andare bene.