Annuncio
Annuncio

Un'autentica 'sagra del gol' ma anche degli errori quella andata in scena ieri sera allo stadio 'Tardini' di Parma, con il Milan che finisce per vincere una partita incredibile con un punteggio d'altri tempi: 5-4.

Apre le marcature al 25esimo, il neo acquisto rossonero Jack Bonaventura che esordisce nel migliore dei modi realizzando un bel gol su assist di Honda. Non passano nemmeno due minuti che arriva il pareggio da parte dei ducali con l'ex più atteso della serata, Antonio Cassano che segna colpendo  di testa, libero al centro dell'area rossonera. Al 37esimo il Milan torna nuovamente in vantaggio, grazie al giapponese Honda, liberissimo di incornare di testa e battere Mirante imparabilmente. prima della fine della prima frazione di gioco, il Milan si porta sul 3-1: l'arbitro concede un penalty per fallo di Lucarelli su Menez ed è proprio l'ex giocatore della Roma a realizzare dagli undici metri.



In apertura di ripresa, il Parma accorcia subito le distanze, dopo cinque minuti, con Felipe che devia in rete indisturbato, dopo uno svarione della retroguardia rossonera, apparsa tutt'altro che attenta questa sera. Al 58esimo viene espulso Bonera per somma di ammonizioni e, con la superiorità numerica, il Parma si riversa nella metà campo avversaria. Ne approfitta, invece, il Milan che sfrutta un pasticcio a centrocampo della formazione ducale per andare a realizzare il 4-2 con De Jong. 

Il Parma ci crede e segna il 3-4 con Lucarelli, lasciato ancora una volta libero in area. Quattro minuti dopo anche gli emiliani restano in dieci per l'espulsione di Felipe e il Milan ne approfitta subito per segnare in contropiede con Menez. 

Partita finita? Nient'affatto. A due minuti dalla fine, il Parma realizza il 4-5 su incredibile pasticcio difensivo tra De Sciglio e Diego Lopez: l'esterno appoggia all'indietro, trovando il proprio compagno fuori posizione per siglare la più clamorosa delle autoreti. 

Finisce comunque con il successo rossonero per 5-4 ma sabato sera ci sarà Milan-Juventus e Inzaghi dovrà rivedere molte cose in difesa.



Fantacalcio Serie A, Parma - Milan, voti ufficiali Gazzetta dello Sport, risultato, tabellino e marcatori

Parma: 83 Mirante 5,5; 13 Ristovski 4,5, 6 Lucarelli 5, 19 Felipe 5,5, 11 De Ceglie 5; 30 Acquah 6, 21 Lodi 5,5, 80 Jorquera 7 (dal 27’ st 88 M.Coda 6); 5 Ghezzal 6 (dal 20’ st 17 Palladino 5,5), 99 Cassano 5,5, 10 Belfodil 5 (dal 33’ s.t. 20 Bidaoui s.v.).
Milan: 23 D.Lopez 4,5; 20 Abate 7, 33 Alex 5,5 (dal 17’ st C.Zapata 6), 25 Bonera 4,5, 2 De Sciglio 5; 16 Poli 5,5, 34 De Jong 6,5, 4 Muntari 6; 10 Honda 7 (dal 17’ st 13 Rami 6), 7 Menez 8 (dal 41’ st 19 Niang s.v.), 28 Bonaventura 6,5.


Marcatori: Bonaventura (M) 25’, Cassano (P) 27’, Honda (M) 37’, Menez (M) 45’ p.t.; Felipe (P) 6’,
De Jong (M) 23’, Lucarelli (P) 28’, Menez (M) 34’, De Sciglio (M) aut. 44’ s.t.
Espulsi: Felipe al 32’ s.t. per doppia ammonizione (gioco scorretto) Bonera al 13’ s.t. per doppia ammonizione (gioco scorretto e cnr)
Ammoniti: Lucarelli, De Ceglie, Acquah gioco scorretto, De Jong per comportamento non regolamentare